Turismo, Merigo e Massari portano in crociera l’eccellenza bresciana

0
Bsnews whatsapp

Un’iniziativa privata a volte può più di costose campagne finanziate dal pubblico. Anche per promuovere la brescianità nel mondo. E’ il caso dell’iniziativa lanciata dall’agenzia Amerigo Viaggi in collaborazione con Costa Crociere e con l’ormai celeberrimo pasticcere bresciano Iginio Massari.

La presentazione ufficiale si è tenuta questa mattina nella Pasticceria Veneto, alla presenza dei giornalisti di diverse testate bresciane. In estrema sintesi l’idea è quella di una crociera – con la nave ammiraglia del gruppo Costa, la Diadema – lungo le coste di Italia, Francia e Spagna dal 2 al 9 aprile di quest’anno. Ma i partecipanti non si limiteranno a passare qualche giorno tra mare, relax e divertimento. Perché ad arricchire l’offerta ci sarà appunto la presenza di Massari – re della pasticceria di qualità – che terrà un corso di tre ore e due conferenze, oltre a partecipare a due tea time e a preparare in prima persona i dolci per la cena di gala. (A QUESTO LINK I DETTAGLI E I COSTI)

Dunque Massari ancora una volta sarà uno degli ambasciatori della brescianità nel mondo. E con lui Gb Merigo, titolare di Amerigo Viaggi e presidente della società di incoming turistico Italy Incoming Terramica, a cui il gruppo internazionale Carnival-Costa ha deciso di far promuovere l’iniziativa.

“L’idea”, ha spiegato Merigo, “nasce da una mia intuizione. Mi sono presentato alla pasticceria Veneto per parlarne con Massari e lui, invece di scoppiare a ridere, si è mostrato subito entusiasta. E’ un onore per me che Amerigo Viaggi faccia da collante tra due brand di livello indiscusso, come Iginio e Costa. L’obiettivo è ancora una volta quello di far conoscere al mondo le tante realtà d’eccellenza di Brescia”.

Per partecipare alla crociera c’è tempo fino a fine febbraio, quando per la prima volta arriveranno a Brescia i membri di tutti i fan club italiani di Iginio Massari.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Finalmente i bresciani che si danno una SVEGLIATA per portare le cose belle di Brescia nel mondo! E ne abbiamo tante e tante a Brescia di cose belle e buone!

  2. Lazzarini ma ti pare che il Massari senza camicia sia una cosa bella da vedere in giro per il mondo?? con quella maglietta nera è meglio se sta a casa

  3. Forse non capisci un bel niente del fatto che un ARTISTA può vestire come vuole e fa colpo per come si veste e il Maestro Massari porta sempre queste magliette che colpiscono molto e difatto hanno fatto colpo anche su di te, anche se mi sa che capisci ben poco dell’ ARTE PASTICCERA! Ma poi c’è anche l’ INVIDIA che fa molto effetto sulle persone come te che probabilmente vivono solo di INVIDIA PER CHE HA SUCCESSO MONDIALE! Fa bene questa nota agenzia viaggi a cercare di portare LA BRESCIANITA’ NEL MONDO! Certamente tu sei uno di quelli che dice che anche l’ ALBERO DELLA VITA (BRESCIANO) all’ EXPO faceva schifo! MARA SILV.

  4. ebbene si lo ammetto: sono uno di quelli che ama gli alberi veri. Quelli di ferro coi luccichini piccini piccini mi fanno senso…e pure la parola “brescianità” mi fa venire i brividi

RISPONDI