Rapinavano negozi e derubavano passeggeri della metro: otto in manette

18
Bsnews whatsapp

Rapinavano negozi e derubavano i passeggeri della metro armati di pinze, tenaglie e giratubi. I componenti di una banda composta da otto persone, due delle quali minorenni, sono stati arrestati nei giorni scorsi dalla Polizia Locale di Brescia.

 Gli otto, di età compresa tra i 16 e 33, avevano preso di mira nell’ottobre scorso il centro commerciale “Freccia Rossa”, assaltando negozi di abbigliamento, di telefonia, di profumeria e di scarpe e avevano derubato i passeggeri della metropolitana minacciandoli con armi improprie.

La banda non aveva risparmiato il centro storico, colpendo alcune attività commerciali, e aveva portato a termine alcuni colpi anche nelle città di Parma, Vicenza e Padova.

Le indagini portate avanti dalla Polizia Locale di Brescia, con il coordinamento della Procura della Repubblica del Tribunale di Brescia e della Procura della Repubblica del Tribunale dei Minori di Brescia, hanno permesso di identificare i responsabili grazie alle testimonianze e all’analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza.

Dalle perquisizioni nelle abitazioni dei malviventi, due dei quali residenti in città, sono state trovate pinze, tenaglie e gira tubi utilizzati per intimidire le vittime. Gli agenti hanno sequestrato inoltre alcune dosi di marjiuana e hashish.

Dopo essere stati individuati, quattro dei ragazzi sono stati portati in carcere, uno è in comunità, uno è in carcere minorile, uno agli arresti domiciliari e uno ha l’obbligo di firma.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

18 COMMENTI

  1. Dove sono le differenze tra i datori di lavoro che sfruttano gli immigrati ? Con la mafia che avete esportato in tutto il mondo con il vostro modo di fare ? Trovatemi le differenze

  2. A ben vedere la mafia arriva da luoghi molto più vicina all’Africa che a Brescia.
    La mafia è stata esportata anche da noi……ne avevamo a sufficienza dei nostri delinquenti: non ce ne servivano di meridions & immigratis vari…Austria felix

  3. In tutto si sarebbero resi protagonisti di tre aggressioni, quattro furti, una rapina e pure di un caso di stalking. Gli arrestati, di cui due minori, provengono da Ghana, Senegal e Benin mentre il regista della banda era un pakistano di 23 anni.

  4. Va bene, io vado anche a pulire i cessi, almeno guadagno qualcosa, invece tu cosa fai ? Accollato in casa con mamma e papà aspettando che muoiano così avete una casa e 2 soldi ? Sai che all'estero vi definiscono "zecche" ?

  5. vedo che non si cita la nazionalità…. saranno mica delle “risorse della Boldrini…” Sono qui e pretendono tutto senza piegare la schiena…!!!

  6. Si sa, si sa. Da altre fonti si apprende che sono proprio tutte risorse. (alla faccia di questo qui sotto, nauseabondo bresciano rinnegato)

  7. Risorse sono i milioni di lavoratori stranieri che lavorano fianco dei lavoratori italiani. Poi ci sono malviventi, italiani e stranieri, e i privilegiati che vivono sulle spalle dei lavoratori, grazia anche a chi vuol mettere poveri contro poveri, facendo il gioco dei privilegiati.

  8. Risorse sono i milioni di lavoratori stranieri che lavorano fianco dei lavoratori italiani. Poi ci sono malviventi, italiani e stranieri, e i privilegiati, ITALIANI E STRANIERI, che vivono sulle spalle dei lavoratori, grazie anche a chi vuol mettere poveri contro poveri, facendo il gioco dei privilegiati. RISORSE: sono anche i tanti disoccupati italiani che non trovano da anni lavoro. Quindi, quando abbiamo così tante risorse, è meglio che vengano occupati gli italiani che altri che vengono dal resto del mondo, non trovi?

  9. I commenti non distinguono sempre chi viene qui per affrancarsi dal bisogno e chi viene qui solo per delinquere o vivere di espedienti. Questi ultimi trovano terreno fertile, molto più fertile che altrove, in un Codice Penale ridicolo, in sanzioni minime rispetto ai reati con troppe scappatoie ed attenuanti, in uno stato di diritto balbettante, nella latitanza della certezza della pena, nelle scarse risorse destinate alle Forze dell’Ordine ed al sistema carcerario. Quindi, abbiamo comunque molte responsabilità per aver mal gestito come Paese il fenomeno dell’immigrazione sin da quando ha assunto dimensioni imprevedibili. Possiamo rimediare, parzialmente, cambiando subito le leggi e lavorando sulla riforma del Codice Penale e di Procedura Penale. Poichè il tutto è in mano al Parlamento, fatemi sapere cosa e quando succederà…

  10. di che ci si sorprende? questi qui appena arrivati vogliono tutto, soldi, macchine, cellulari, case e se devono lavorare per averli preferiscono spacciare, rubare ecc… ecco le risorse! Più problemi che benefici. A chi riscorra quanto pagano per garantire le nostre (ma quali…) pensioni basterà ricordare quanto ci costa il pattugliamento in mare, l’aumento dell’impegno di olizia carabinieri e tribunali, i costi del mantenimento in carcere, gli ospedali intasati e molto altro ancora. Vedrete che la bilancia pende SEMPRE in loro favore ed a sfavore degli italiani

RISPONDI