Christo si ferma a Sulzano ma i visitatori parcheggeranno a Rovato

0

L’opera di Christo, il The Floating Piers che l’artista bulgaro realizzerà a Sulzano, ha bisogno di tanti parcheggi per reggere la mole di visitatori che camminerà sulle acque del Sebino, nei 4,5 chilometri di lunghezza che uniranno Sulzano a Monte Isola e all’isola di San Paolo.

I sindaci del Sebino si sono riuniti e hanno deciso che il Comune prescelto per i parcheggi sarà Rovato, in particolare il mxi parcheggio da 2500 posti nei 70mila metri quadrati dell’area del mercato settimanale. Da lì partiranno bus navette da cento posti ciascuna messe a disposizione da Brescia Mobilità che in 25 minuti condurranno i turisti a Sulzano, all’opera di Christo.

L’idea nasce dalla volontà di non trasformare la la 510 in una colonna perenne di auto che creerebbero solo smog e disagi.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Non conosco Rovato, ma leggendo quanto scritto sopra non si realizza un nuovo parcheggio, ma si utilizza un’area già esistente al fine di evitare che troppe auto arrivino dove i parcheggi non ci sono.
    Non conosco i dettagli dell’iniziativa ma non mi sembra poi grama.
    Se invece i commenti si riferiscono all’allestimento artistico non mi posso esprimere perché non ho sufficienti informazioni.

  2. Sarà un evento mondiale unico. Attesi milioni di turisti. Hotel e strutture già in overbooking da giugno 2015!!!
    Il problema dei parcheggi e del traffico NON sarà risolto, certo è una soluzione importante da applciare con i posti previsti a Rovato, ma come verrà regolato il traffico sulla statale? tra abitanti, turisti presso Hotel e strutture, pullman e coloro che cercheranno il parcheggio a 5 metri dalla riva?
    Sarà un bordello… ma è un’opera unica! W ISEO!

LEAVE A REPLY