Moria di pesci nel Mella: a Villa nuovi sversamenti inquinanti

0

Nuovo inquinamento nel Mella. Ieri mattina un gruppo di passanti ha allertato le forze dell’ordine per la presenza di centinaia di piccoli pesci morti che galleggiavano sulla superficie del fiume tra Villa Carcina e San Vigilio di Concesio.

Vittime, a quanto scrive il Giornale di Brescia, di un inquinante inodore e incolore che è stato versato probabilmente da qualche azienda, anche se, a detta dell’assessore all’Ambiente di Concesio, in questo caso non si è riusciti a capire da che parte venisse l’inquinamento.

A seguito della segnalazione di moria sono intervenuti, oltre all’assessore Giampietro Belleri anche i tecnici dell’Arpa e dell’Asl che hanno prelevato campioni che dovranno essere analizzati per capire a cosa sia dovuta la morta dei pesci e quale sia la sostanza che li ha uccisi.

Non è certo la prima volta che im Mella viene inquinato da scarichi nocivi di aziende. Proprio qualche settimana fa una scia bianca e schiumiosa era comparsa nell’acqua del Mella.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY