Sindaco minacciato da un 40enne marocchino sfrattato: ti faccio fuori

0
Bsnews whatsapp

Sindaco minacciato da un 40enne sotto sfratto. E’ quello che è successo lunedì al sindaco di Calcinato Marika Legati che nel pomeriggio stava entrando in Municipio quando un uomo di 40anni di origine marocchina, residente da 14 anni in Italia, in regola con il permesso e senza precedenti di giustizia, l’ha prima insultata da lontano per poi avvicinarla, puntarle il dito sotto il mento e a pochi millimetri dal viso minacciarla: “Ti faccio fuori”.

Il 40enne, come racconta il Giornale di Brescia, è stato sfrattato dagli alloggi di prima emergenza del Comune perché non pagava l’affitto e ha deciso di prendersela con il primo cittadino. Lei, impaurita dalle minacce, ha cercato di allontanarsi e si è diretta verso la stazione della Polizia Locale. Lui però, visibilmente ubriaco, non sembrava voler demordere, finché gli agenti si sono accorti di quanto stava accadendo e l’hanno immobilizzato.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Non se ne può più di questi musulmani che si ubriacano dalla mattina alla sera. Ma la loro religione non vieta l’assunzione di alcool?
    Rimandiamol o al suo paese così finisce di sbronzarsi.

  2. Razzis**, fasc****!1!!!1 Ha diritto a fare tutto ciò che vuole “è stato sfrattato dagli alloggi di prima emergenza del Comune perché non pagava l’affitto” avrà avuto tutte le ragioni del mondo! Uno così è da difendere a spada tratta1!!!!11!! Non capite proprio nulla!111!!! E’ una vitale risorsa per l’Itaglia11!11111!!1

  3. Evidentemente non è un musulmano, infatti un musulmano non si sarebbe ubriacato come un cristiano qualsiasi. Non è difficile da capire…

  4. Guarda che anche loro trasgrediscono le regole. E, come sai, quando più vieti come fanno loro, tanto più trasgrediscono, anche perchè sono in un paese straniero dove è più facile sfuggire ai controlli.

  5. Scusate, non voglio che capiate male quanto sto per dire ,è solo un pensiero.
    Se un’italiano/a onesta, ecc. Ecc. Dovesse avere un minimo di reazione nei confronti di un Sindaco o altra persona con una carica, come quella avuta dal Signore avrebbe avuto subito problemi .

  6. Ma questo Marocchino lavorava? Se non lavorava e non pagava l’affitto e non è cittadino italiano, perchè non lo si rimanda in Marocco dato che in Marocco non c’è la guerra? Non c’è una legge europea che consente di rimandare al proprio paese chi non ha un lavoro?

  7. Sembra che il Governo ora licenzi senza nemmeno la possibilità prima di 1 o 2 richiami come pare sia nel privato chi timbra il cartellino e non va a fare la spesa. Se licenziasse cosi’ rigidamente anche chi trattiene sul territorio clandestini tra i quali probabili terroristi e non li rimpatria come dovrebbe, la nostra sicurezza sarebbe garantita.

  8. Sicuramente il comune avrà dato la possibilità a questa persona di :1) contributo sul canone affitto. 2) casa alternativa 3) tornare in Marocco.
    Certamente lui ha rifiutato, a me pochi giorni fa ero a fare la spesa al centro commerciale Auchan di Mazzano , alla cassa ho davanti una Signora marocchina con i figli, mi è rimasta impressa nella menta la spesa nel carrello e il suo costo più di 200€ , che ha pagato con i buoni o come accidenti si chiamano , che vengono donati per aiuto alle famiglie extracomunitarie , in difficoltà sembra. Io avevo giusto due articoli , per cui ho fatto velocemente il pagamento , in galleria mi trovo davanti a me la stessa Signora è noto che era nella Profumeria , io curiosa entro dopo di lei fincendo di cercare articoli che alla fine non mi interessavano e non ho acquistato , la Signora extracomunitaria paga una crema dal costo di 100€ , in contanti . Be , allora ci prendono per fessi ……

  9. Scusa, ma tu che ne sai di chi fosse questa signora? In base a cosa hai capito che fosse marocchina? Sai distinguere un marocchino da un egiziano? Sai che aspetto hanno i buoni “o come accidenti si chiamano” che vengono dati alle famiglie extracomunitarie? Visto che non sai come chiamarli viene il dubbio che tu non sappia nemmeno che aspetto abbiano, quindi come fai a distinguerli da dei ticket di altro tipo? Ma soprattutto, cosa penseresti di uno sconosciuto che ti fa i conti in tasca alla casa del supermercato e poi ti segue per vedere quanto spendi in profumeria?

  10. Be vedo che siete tutti dalla loro parte , che fate li proteggere anche? Li tenete la parte? E poi siete i primi a lamentarvi quando questi sono a carico nostro. Con faccio s riconoscere una persona da un’altra? Scusate ma mi state dando della c……na ? Non era di certo una tua amica….e non faccio i conti in tasca a nessuno .vi auguro solo di averli con inauilini e che non vi pagnino l’ affitto per tutta la durata del contratto di affitto , poi vi troverete anche s non poter buttarli fuori da casa vostra e che vi ladcino la casa piena di m……..poi sarò io a non difendere voi che parlate in questo modo ….vi aspetto per vedervi …poi sarò io a ridere e criticare voi……

  11. scusate dimenticavo dato che state con loro potete voi ospitarli in casa vostra? Dato che parlate tanto come se io fossi una racconta b….., su forza e coraggio poveri loro ma si dai proseguite in questo modo , ma bravi …umi piacerebbe voi siate a dover a dover difendervi da voi …….Auguri …….ragazzi aprite gli occhi , la mente…..

  12. Non sei stata assolutamente accusata di essere una bugiarda, io personalmente ti ho fatto delle domande a cui praticamente non hai risposto…ti aiuto io allora: 1)Niente 2)Ho tirato a caso 3)No 4)No 5)Non saprei distinguerli 6) Penserei che sta ledendo la mia privacy (in italiano: che dovrebbe farsi i c…i suoi). Se vuoi esprimere il tuo parere sull’argomento immigrazione ci sono mille argomenti di cui parlare, quelli che hai utilizzato tu si basano tutti su preconcetti e sul sentito dire…

  13. al supermercato a me è capitato invece di vedere delle “NOMADI” che pagavano con i ticket? Chi mi sa rispondere il perchè? Vengono dati aiuti economici anche a loro e a che titolo?

  14. Non li ho guardati bene percgè solo dopo ho riflettuto del chissà perchè avessero ticket. E’ un po’ la storia delle 35mila lire che tutti sostenevano venissero date un tempo ai nomadi e che nessuno ha mai confermato o mai voluto confermare per non agitare gli animi

RISPONDI