Francia, cinque studenti bresciani intossicati dal monossido

0

Sono 23 i ragazzi che hanno corso il rischio di morire durante una gita sull’Haut-du-Tôt. Nell’ostello dove dormivano i giovani, quasi tutti in Erasmus e dei quali 7 italiani (5 bresciani e due milanesi), si è sprigionato del monossido di carbonio. I ragazzi si sono sentiti male dopo cena  e alcuni hanno iniziato a vomitare. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che ha fatto ricoverare i giovani in ospedale. In base alle informazioni arrivate dai media francesi pare che camino e canna fumaria dell’ostello presentassero qualche problema. Ora si proseguirà con le indagini. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY