Trasferta da dimenticare, il Brescia ko a Salerno: con i campani finisce 3 a 0

0
Bsnews whatsapp

Nulla da fare per la trasferta del Brescia: allo stadio Arechi le Rondinelle soccombono sotto la Salernitana che s’impone 3-0. Diverse le occasioni per la squadra cittadina, ma nessuna a lieto fine. Dopo un inizio in sostanziale equilibrio cambia il risultato al 23′ per un autogol Minelli-Coly. Nel secondo tempo il Brescia è deciso a rimontare ma al 10′ la Salernitana raddoppia con Coda che, da sinistra, colpisce in diagonale. Al 17′ il tris con Franco al corner. Il Brescia ha rischiato di subire infine il poker ancora con Cosa sul finale, ma l’arbitro ha segnato un fuorigioco. Le Rondinelle tornano quindi a casa senza punti. 

"Avevo detto alla vigilia che sarebbe stata una gara complicata e così è stata. La Salernitana si è rivelata una buona squadra, anche se nel primo tempo la partita è stata equilibrata. Abbiamo commesso un errore sul primo gol, poi abbiamo avuto due grandi occasioni per pareggiare con due grandi parate di Terracciano. – ha commentato Boscaglia – Nella ripresa dopo il gol del 2-0 abbiamo mollato, ci siamo disuniti e abbiamo perso aggressività. Un atteggiamento che non mi è piaciuto e sul quale dobbiamo migliorare. La Salernitana è stata più brava di noi a credere nella vittoria e alla fine ha portato a casa i tre punti. Dobbiamo fare tesoro di questa sconfitta. Serve la mentalità e lo spirito aggressivo per tutti i 90 minuti, altrimenti non si vincono le partite. Siamo una squadra giovane e possono capitare cali di concentrazione, ma questa sera è mancata la mentalità che abbiamo avuto in questa prima parte di stagione e che ci ha portato in alto."

Prossimo appuntamento sabato, in casa, con il Livorno. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI