Controlli straordinari in Stazione: droga, irregolarità e multe

0

Un totale di 55 veicoli controllati, 6 sanzioni per infrazioni al codice della strada, 89 persone identificate, un veicolo sequestrato, quattro attività commerciali ispezionate e multate per irregolarità, sequestrati circa 96 grammi di hashish e tre persone fermate.

È questo il bilancio dell’operazione straordinaria portata a termine dagli agenti della Polizia Locale nel pomeriggio di giovedì 28 gennaio, nella zona della Stazione.

In campo 6 pattuglie viabilistiche, l’unità cinofila e gli agenti della polizia commerciale, coordinati dagli ufficiali del Comando.

L’intervento, iniziato alle 14 e conclusosi attorno alle 19, si è concentrato, oltre che attorno alla stazione ferroviaria, in via Solferino, in via XX Settembre, in via Togni e in via Foppa.

Nel corso dei controlli sono state fermate e portate al Comando tre persone. Nei confronti di un trentacinquenne originario del Ghana, addosso al quale sono stati trovati 20 grammi di hashish, è scattata la denuncia per possesso di droga ai fini dello spaccio mentre un senegalese di 24 anni, che aveva con sé 1,793 grammi di hashish e 0,374 grammi di marjuana è stato sanzionato come previsto dalle norme sulla detenzione di sostanze stupefacenti. Un tunisino di trent’anni, infine, è stato accompagnato in via Donegani per accertamenti perché privo di documenti.

Inoltre, gli agenti hanno sequestrato, in via Solferino e in viale Stazione, due pacchetti contenenti rispettivamente 65 e 9,90 grammi di hashish a seguito delle segnalazioni dell’unità cinofila.

La pattuglia della Polizia Commerciale ha controllato 4 esercizi commerciali e, avendo riscontrato irregolarità, ha provveduto a sanzionare i titolari per violazione delle leggi sul commercio.

Infine, un veicolo straniero è stato sequestrato per violazione delle norme doganali.

Le operazioni sono proseguite in forma ridotta fino alle 24.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome