Gli ambientalisti lanciano la petizione su Change.org: stop alla terza linea del’inceneritore

0

Pensata e fortemente voluta da José Savoldi, storica esponente del Comitato Ambiente Città di Brescia che da sempre si batte contro "l’inceneritore più bello del mondo" e il più grande d’Europa, il Coordinamento comitati ambientalisti della Lombardia ha lanciato su Change.org la petizione, diretta al Sindaco di Brescia Emilio Del Bono e a tutto il Consiglio comunale cittadino, perchè si spenga la terza linea del termoutilizzatore e si rispetti il patto con la città.

“Crediamo sia importante che la petizione sia sottoscritta da ogni cittadino bresciano sensibile alla salvaguardia dell’ambiente e, soprattutto, alla difesa del supremo diritto alla salute. In considerazione di quanto il Governo si appresta ad approvare in tema inceneritori, auspichiamo che essa trovi il massimo sostegno, la massima condivisione e un’amplissima platea di sottoscrittori, che vada ben oltre la stretta cerchia della città o della provincia di Brescia – si legge nella nota del Coordinamento – Questa petizione, proprio perché ha per oggetto il più grande inceneritore d’Europa, modello di riferimento per la costruzione di altri che la lobbie inceneritorista attraverso la politica vorrebbe avviare, diventi il vessillo, la bandiera di tutti coloro che si battono in difesa dell’ambiente, come fattore primo della difesa della salute di tutti”.

Per la sua sottoscrizione, fare riferimento al sito del Coordinamento www.comitatiambientelombardia.it oppure direttamente alla pagine change.org relativa alla sottoscrizione https://www.change.org/p/sindaco

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Massì tanto noi possiamo andare tutti in bicicletta e a piedi per controbilanciare l’effetto dell’inquinamento, no? Bello l’inceneritore, se solo i filtri funzionassero…o se li usassero, perchè costano troppo e nessuno controlla. Infatti nessuno parla dell controllo ARPA sulle emissioni che non funziona da tempo…

  2. A Brescia ha sempre comandato la oligarchia clerical-industrial- finanziaria. I sindaci e la politica dei partiti è sempre stata al loro servizio…i cittadini non contano un piffero …vedi metro tanto per dire… vedi la distruzione dell’ambiente e della salute..tanto per dire…

  3. Bella l’iniziativa per chiudere la terza linea dell’inceneritore più grande d’Europa nella città con l’aria impestata di smog.

LEAVE A REPLY