Linea Brescia-Iseo-Edolo: da giugno due nuovi treni. Legambiente: insufficiente

0
Bsnews whatsapp

“Finalmente una buona notizia annunciata oggi dall’assessore ai trasporti lombardo Alessandro Sorte. Con l’arrivo di due nuovi treni Stadlers sulla Brescia Iseo Edolo da 243 posti a sedere si mette una pezza al recente ritiro dalla circolazione di due treni Pesa, di fabbricazione polacca, entrati in servizio solo 4 anni fa – annuncia legambiente in una nota – Costati 4 milioni l’uno e acquistati senza gara sono costati molto e hanno dato enormi problemi tecnici funzionando  a singhiozzo. I nuovi Stadlers che saranno pronti ad ospitare l’evento di Christo del giugno prossimo sul lago d’Iseo soddisferanno, finalmente, anche i pendolari che da anni sono costretti ad usare prevalentemente i vecchi ed inquinanti treni diesel Ale 668. I due treni pesa incredibilmente rottamati da 155 posti a sedere, facevano parte di una commessa pugliese delle ferrovie concesse Sud Est (ora commissariate), commessa finita in una indagine della Procura della Repubblica di  Bari. Nonostante i due nuovi arrivi c’è ancora molta strada da fare per il rinnovo completo della flotta sulla linea. Con i due nuovi ingressi l’età media della flotta resta molto alta anche se passa da 30,6 anni a 27,2 anni

ECCO LA FLOTTA DIESEL DI TRENORD DEPOSITO DI ISEO Lombardia

N 10 ALN 668serie 130  degli anni ‘70

N 2 ALN 668 serie 120 degli anni ‘80

N 6 GTW Stadler  entrati in attività nel 2011

2 GTW Stadler entrati in attività 2016

Età media del materiale rotabile della  Linea

Brescia Iseo Edolo 27,2 anni

N 2 PESA ATR 220  entrati in attività nel  2009

fuori uso dal 2015 e costati 4milioni l’uno (commessa senza gara)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI