Volley, Montichiari vince e convince a Vicenza. 3-1 per le bresciane

0
Bsnews whatsapp

Metalleghe Sanitars restituisce la cortesia a Vicenza e vince 3-1 al PalaGoldoni, al termine di un match condotto con autorevolezza per due set; nel terzo le padrone di casa si giocano il tutto per tutto forzando la battuta e Montichiari è brava a recuperare da 3-7 nel quarto parziale, tenendo la testa in campo fino all’ace finale di Mingardi.

Leo Barbieri: “Non era facile venire qui a vincere..è una di quelle partite da bollino rosso per noi. Dopo due set ad altissimo livello, nel terzo il ritmo è calato, grazie anche alla battuta di Vicenza che, sotto 2-0, ha tirato a tutta, mettendo in difficoltà la ricezione. Siamo rientrati in campo ordinati e concentrati: abbiamo giocato bene a muro – 11 punti contro attaccanti molto tecniche – e abbiamo sfruttato al meglio la correlazione muro-difesa, agevolando la ricostruzione in fase di contrattacco”.

Obiettivo Risarcimento in campo con Kitipova al palleggio in diagonale con il nuovo opposto Carter, Cella e Partenio in banda, Popovic e Wilson al centro, Lanzini libero.

Metalleghe Sanitars in assetto standard parte convinta in battuta e a muro – 6 i blocks del parziale – e stacca 19-14. Vicenza combatte: un’azione interminabile consegna il punto numero 15 alle padrone di casa che risalgono poi fino a 20-17, ma il turno di battuta di Dalia e i due muri di Tomsia fermano il tabellone sul 25-18. Sotto 8-5 nel secondo parziale, Rossetto cambia la regia: dentro Prandi per Kitipova, ma Montichiari è efficace e concentrata: vola 21-15 e chiude 25-19.

Terzo set più equilibrato: Vicenza parte aggressiva al servizio, Montichiari sbaglia qualcosa in attacco e deve recuperare: 6-10 e 10-16. Barbieri inserisce Lombardo e Lualdi per Barcellini e Sobolska: Lualdi sigla un attacco e un muro; un ace di Brinker riapre i giochi sul 15-18 e il match si scalda. Nonostante la buona prova di Lombardo, le venete sono più determinate e riescono a strappare il set 25-21.

Rossetto conferma Pastorello in campo per Wilson e Prandi in regia; Montichiari riparte dal suo starting six e deve rincorrere dal 3-7; Sobolska pareggia e supera 8-7. Ripartendo dalla difesa ordinata, il match procede in equilibrio: Montichiari commette un paio di ingenuità e si fa raggiungere a 18, ma due errori anche in campo vicentino permettono il 21-18 e Metalleghe Sanitars approfitta per chiudere 25-19 con un ace di Mingardi, portando via i tre punti in palio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI