Baby estorsori a Salò: se rivuoi il tuo cellulare dacci 400 euro

0
Bsnews whatsapp

Un uomo ha perso il suo smartphone con tutti i contatti di lavoro e ha ritrovarlo sono stati due minorenni che nel giro di poco si sono trasformati in baby estorsori. E’ successo qualche giorno fa a Salò quando l’uomo ha chiesto aiuto ai carabinieri per ritrovare il suo cellulare. Nel tentativo di recuperarlo il malcapitato aveva inviato un sms al proprio numero chiedendo la restituzione del telefono ma coloro che l’hanno ritrovato hanno risposto chiedendo 400 euro in cambio e aggiungendo: “Non fare scherzi, guarda che ho degli amici”.

L’appuntamento era fissato per il giorno successivo alla fermata dell’autobus dove l’uomo è arrivato con i carabinieri in borghese che, dopo aver assistito allo scambio, hanno fermato il minorenne. Poco distante il complice, anch’esso miniorenne. I due sono stati quindi segnalati alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia e i militari hanno avvertito le famiglie raccontando ciò che era successo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI