Armi, soldi, motorini e gioelli tra casa e garage: arrestato 76enne per ricettazione

0
Bsnews whatsapp

Un pensionato tutt’altro che ordinario è stato arrestato in flagranza di reato per ricettazione, porto e detenzione abusiva di armi e munizionamento. A svolgere le indagini la Giardia di Finanza di Brescia che ha scoperto un magazzino dove il 76enne deteneva diverse armi, alcune delle quyali risultate rubate o con matrice abrasa, un caricatore e 94 cartucce. Ma non solo.

Nel magazzino c’erano anche 17 ciclomotori, di cui 4 risultati rubati, e certificati di proprietà che non corrispondevano con i modelli. Da qui, come scrive il Giornale di Brescia, i militari sono passati alla perquisizione della casa dell’uomo che ha portato al ritrovamento di 90mila euro in contanti, assegni e cambiali in bianco, monili d’oro e gioielli con le iniziali interne abrase per un valore di 6mila euro e un’altra pistola.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Come si fa a dare una notizia così incompleta? Indagini? Ma quali indagini? Come l’hanno scoperto il magazzino? Qualcuno ha fatto la spiata? 17 motorini, di cui 4 rubati: e gli altri? tutti suoi? Bollo sempre pagato? Assegni e cambiali firmati da chi? In cambio di cosa? Boh? Magari il nonnetto è all’oscuro di tuttoed è una vittima di qualcun’altro…

RISPONDI