Prostituzione minorile, il 56enne sieropositivo al Gip: solo messaggi, niente sesso

0

“Con il minorenne che mi accusa ho avuto solo uno scambio di sms via WhatsApp ma non ho mai avuto rapporti sessuali con lui”. A dirlo davanti al Gip Alessandra Sabatucci, è il 56enne arrestato qualche settimana fa e malato di Hiv.

Secondo l’accusa, invece, i rapporti ci sarebbero stati e lui avrebbe esplicitamente insistito con i suoi partner, tutti ragazzini tra i 16 e i 24 anni, per non usare alcuna protezione.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. DOMANDA: In uno Stato fondato sulla libertà in cui si è stabilito che l’eta del consenso che se non erro è la possibilità di decidere sul proprio corpo sembra addirittura definita in 14 anni (età in cui ancora si è bambini) è poi legittimo prevedere un reato di prostituzione minorile ? Da un latyo si introduce la libertà di decidere sul proprio corpo e dall’altro la si vieta stabilendo che sia un reato decidere? Non c’è incompatibilità tra le due cose? Se è poi reato la prostituzione minorile non dovrebbe esserlo anche quella in generale? Non c’è disuguaglianza anche in questo?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome