Una domenica all’insegna delle lingue al Museo Santa Giulia: visite guidate in greco, arabo e inglese

0
Bsnews whatsapp

Domenica 21 febbraio, in occasione della Giornata mondiale della lingua madre istituita dall’Unesco nel 1999, la Fondazione Brescia Musei propone un programma speciale per promuovere la diversità linguistica, culturale e il multilinguismo.

Celebrare questo evento, che vuole ricordare la sollevazione del 1952 degli studenti nell’allora Pakistan orientale per il riconoscimento della loro lingua, significa contribuire a sviluppare l’identità culturale nazionale che ha fatto dei bengalesi un popolo indipendente.

Un’opportunità quindi per i Musei civici di farsi portavoce del ruolo fondamentale della cultura come fattore di coesione sociale. Perché, citando Nelson Mandela, “Parlare a qualcuno in una lingua che comprende consente di raggiungere il suo cervello. Parlargli nella sua lingua madre significa raggiungere il suo cuore”.

È con questo obiettivo che la Fondazione Brescia Musei ha ideato una ricca proposta che prevede, per tutta la giornata, l’ingresso con speciali tariffe ridotte.

Si potrà entrare al Museo di Santa Giulia al prezzo di 5,50 euro e al Parco archeologico di Brescia romana a 4,50 euro e, nel contempo, partecipare a visite guidate in differenti lingue e a un laboratorio dedicato alle famiglie. Uno strumento significativo per la conoscenza e l’integrazione che consentirà ai nuovi cittadini di Brescia di conoscere i musei e le collezioni in essi custodite.

Portoghese, greco, arabo e inglese: queste le lingue in cui si terranno i quattro percorsi.

Gli incontri della mattina si terranno alle 10 al Museo di Santa Giulia e alle 11 a Brixia. Parco archeologico di Brescia romana, mentre nel pomeriggio gli appuntamenti saranno alle 15 e alle 16 a Brixia. Parco archeologico di Brescia romana. Protagonisti saranno i mediatori artistico-culturali che già da tempo collaborano con Fondazione Brescia Musei.

Le visite saranno dedicate al pubblico adulto di origine straniera e al pubblico italiano, interessato a seguire percorsi guidati in un altro idioma.

Alle 15.30 al Museo di Santa Giulia, invece, i bambini dai 5 agli 11 anni potranno divertirsi con il laboratorio Mythos, un viaggio tra diversi personaggi ed episodi della mitologia greca rielaborati dalla cultura romana. Due operatori museali, l’uno greco e l’altro italiano, condurranno i partecipanti alla scoperta di divinità ed eroi raffigurati nei materiali esposti anche attraverso un approccio giocoso all’antico alfabeto greco. Un passo ulteriore verso un museo ancora più accessibile, in dialogo e in confronto con pubblici sempre nuovi.

Programma delle visite guidate

Il punto di ritrovo è presso le biglietterie delle sedi museali dove si svolge la visita

h 10.00 visita in portoghese al Museo di Santa Giulia

h 11.00 visita in greco a Brixia. Parco archeologico di Brescia romana

h 15.00 visita in arabo a Brixia. Parco archeologico di Brescia romana

h 16.00 visita in inglese a Brixia. Parco archeologico di Brescia romana

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI