Controlli straordinari in città. 86 multe e 5 patenti ritirate

0

Giovedì 18 febbraio la Polizia Locale di Brescia ha organizzato un intervento straordinario di controllo sulle strade bresciane nel corso del quale sono stati controllati 327 veicoli, sono state multate 86 persone e sono state ritirate 5 patenti di guida.

All’operazione, iniziata alle 7 e conclusasi alle 19, hanno partecipato 12 pattuglie, coordinate da quattro ufficiali: cinque in servizio al mattino e altre sette al pomeriggio. Al mattino le vie interessate dai controlli sono state via Orzinuovi, via Labirinto, via Bettole, via Sant’Eufemia, via XX Aprile, viale Venezia, via Corsica, via Cefalonia, via Duca degli Abruzzi e via Maggia. Al pomeriggio invece le operazioni si sono svolte in via Vallecamonica, via Triumplina, via San Roccchino, via Montelungo, viale Europa e via Conicchio.

Complessivamente sono stati fermati e controllati 327 veicoli, mentre il sistema Targa System, che consente di scoprire in tempo reale le automobili non assicurate e non revisionate, ha scansionato e verificato i passaggi di circa 3.200 automezzi in transito. Le sanzioni ammontano complessivamente a 86, 25 delle quali per mancata revisione e 26 per superamento dei limiti di velocità. In tutto sono state ritirate 5 patenti e un automobilista è stato multato per guida in stato d’ebbrezza.

La Polizia Locale, inoltre, ha denunciato un automobilista che, nel corso dei controlli, ha tentato di sostituirsi a un’altra persona. Le sanzioni per guida senza cinture di sicurezza sono state 14 mentre due persone sono state multate per non aver rispettato le limitazioni imposte dalle norme regionali riguardanti i veicoli Euro 0, 1 e 2. I mezzi pesanti controllati, invece, sono stati 37. Complessivamente sono stati decurtati oltre 200 punti della patente.

I controlli saranno ripetuti nei prossimi giorni per garantire la sicurezza stradale e prevenire violazioni alle norme di comportamento durante la guida.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Controlli a tappeto straordinari, ma solo 86 sanzioni. Datevi da fare molto di più perchè fra poco ci sono altre rate dei mutui sul Metrobus in scadenza. Forza, più impegno possibile.

  2. Ieri mattina verso le ore 11 sulla rotonda che dall’uscita dell’autostrada di Brescia Centro immette nella strada per San Polo, un TIR carico di materiale, suppongo ferroso, è uscito ad una velocità folle senza controllare e dare la precedenza, un agente della polizia locale in motocicletta l’ha accostato e ha fatto con la mano segno di andar più piano, null’altro. Il TIR è poi entrato in una strada laterale che porta all’Alfa Acciai e il poliziotto ha proseguito. Mi son chiesta il perché di tanta bonomia, in fin dei conti il suo comportamento è stato delinquenziale e ha messo in pericolo la vita degli altri automobilisti.

  3. Dietro muretti, siepi, col baule aperto per celare la vettura… tatticismi della municipale, stradale e carramba che sorpresa, nascosti come ladri per multare chiunque, ovunque, per qualsiasi cosa!
    Multato per aver superato i limiti di 1Km/h ed essere trattato come un pirata della strada… tutto questo mi porta ad augurare loro tanta fortuna, tanta serenità, tanto amore perchè, poverini, hanno bisogno, tanto bisogno

  4. Altro che nascosti o poco in vista: dovrebbero andare in giro in borghese e con auto e moto senza contrassegni, randellando senza pietà i trasgressori. Allora sì che avremmo un miglioramento nel rispetto delle regole.

  5. ieri sono andato a Idro: hom percorso le gallerie tra Tormini e Vestone rispettando i 70 Km/h previsi. Dietro di me si è formata una fila di auto: In momenti successivi quattro automobilisti mi han superato in galleria ( doppia striscia continua ) strombazzando e imprecando contro di me. Provate a porre lì dei controllori.

  6. Pensa se tu, invece che un normale cittadino, fossi stato un agente in servizio su un veicolo senza contrassegni: al primo pitecantropo che ti ha sorpassato in galleria avresti fatto passare la voglia, levandolo dalla circolazione per un bel po’ e molti altri avrebbero assistito alla simpatica scenetta traendone prezioso insegnamento. Probabilmente avresti anche salvato qualche vita, perché un delinquente che sorpassa in galleria prima o poi qualcuno finisce per ammazzarlo…

  7. sono troppi vandali in circolazione purtoppo. parliamo di quelli che ti stanno attaccati al c… che poi se ti tamponano vogliono pure avere ragione? o quelli che fanno i rally per sorpassare le auto neanche fossimo su un circuito di formula 1?. poveri idioti. peccato che a loro non capiti mai niente!

LEAVE A REPLY