La sequestra e violenta per 12 ore: in manette 31enne bresciano

0
Bsnews whatsapp

E’ stato un incubo quello vissuto da una studentessa universitaria bresciana. E purtroppo, forse, si sarebbe potuto evitare. Protagonista della triste vicenda è una giovane, sequestrata e violentata per dodici ore da un 31enne italiano residente in città. L’ex amico, laureato e disoccupato, l’ha incontrata con una scusa, quindi l’ha condotta forzatamente nella propria abitazione dove ha consumato la violenza. Da mesi la perseguitava con telefonate e pedinamenti, arrivando anche a minacciare i genitori. Fino alle manette. Ma per lui non era la prima volta. Il 31enne, infatti, era già stato raggiunto da ammonimenti del Questore, arrestato e perfino condannato. Ma tutto ciò non è bastato a evitare il peggio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI