Moschee, bocciata la legge regionale. Girelli(Pd): Maroni inadeguato, si dimetta

0
Bsnews whatsapp

“La bocciatura da parte della Consulta non ci sorprende affatto, anzi era più che prevedibile. Sotto il profilo politico conferma ancora una volta l’incapacità di Maroni e della sua maggioranza di produrre buone leggi. Il provvedimento che lui e l’assessore Beccalossi tanto difendono è pessimo: non fa nulla per combattere l’abusivismo, incentiva il proliferare di situazioni opache, mette i bastoni tra le ruote ai Comuni e a tutte le confessioni religiose. Sapevano già che fosse una legge dannosa, ora abbiamo anche la certezza che sia incostituzionale. Dalle dichiarazioni fatte a caldo da Maroni traspare quello che è il vero intento della Lega: scrivere una legge impresentabile, ben sapendo che sarebbe stata cassata, solo per strumentalizzare a fini elettorali un tema molto delicato quale la libertà di culto. Attendiamo di conoscere le motivazioni della Consulta, ma questa bocciatura dimostra l’inadeguatezza della Giunta Maroni a guidare la Regione Lombardia quotidianamente al centro di episodi che gettano cattiva luce sull’istituzione. E’ un ulteriore tassello che si somma alla lista delle motivazioni che martedì prossimo ci spingeranno a chiederne le dimissioni”.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Gian Antonio Girelli in merito alla bocciatura da parte della Corte costituzionale della legge della Regione Lombardia sulle moschee.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Strumentalizzazione a fini elettorali? A dire il vero sia con la decisione di vietare i burqa negli ospedali ecc. non pare si possa certo dire che la Lega si stia rendendo appetibile nei confronti della Comunità islamica che quasi certamente vota numerosa: Altrettanto col tentativo di porre un freno ai luoghi di culto dove certamente si predica il Corano e i suoi versetti di odio e morte, che molto probabilmente la Corte Costituzionale ha evitato di analizzare., altrimenti l’esito della sentenza sarebbe stato diverso. Alla fine per non discriminare gli islamici, discrimina noi cittadini che dal Corano siamo definiti infedeli da eliminare. C’è proprio di che essere entusiasti o no?

  2. Siete sicuri che la Cirinnà sia Costituzionale? La sensazione è che si stia creando una sorta di unione privilegiata con tanto di reversibilità, senza che la legge spieghi come viene normata la separazione o il divorzio e come venga poi distribuita tra i vari compagni e compagne che si possono avere! Un bel giudizio di costituzionalità non sarebbe male anche su questa legge, ma avendola fatta la sinistra sarà difficile ottenerlo.

  3. Girelli dovrebbe spiegarci perché la Corte Costituzionale boccia sistematicamente le leggi delle regioni di centro destra. Provo a rispondere: forse perché la maggioranza dei giudici è stata nominata dal PD?

  4. No perché il centro destra non ha uomini validi di cultura legislativa. L ho spiegato,prima. Più attento,prego ah già ……tu voti lega

RISPONDI