Moschee, Berlinghieri (Pd): no a strumentalizzazioni della paura

15
Bsnews whatsapp

"Trovo che al dibattito sulla questione dei luoghi di culto in Lombardia manchi la giusta misura per non scadere in propaganda politica fine a se stessa”. A dirlo è la deputata bresciana del Pd Marina Berlinghieri.

“Penso che le parole del Presidente Maroni – prosegue il comunicato – non colgano il centro del problema. Da una parte mettono in dubbio la sentenza della Consulta che ha appena eletto il suo nuovo presidente. Ieri Grossi ha sottolineato quanto l’unica preoccupazione della Corte sia stata la custodia dei diritti fondamentali finalizzata ad evitare discriminazioni. E sono sicura che la pubblicazione delle motivazioni, prevista tra due settimane, saprà essere più precisa”.

“In secondo luogo – si legge ancora – invocando il referendum, il governatore lombardo strumentalizza la paura dei cittadini, aumentata in seguito ai fatti di Parigi . Non si sottolinea invece un punto essenziale: la libertà di culto è un diritto inalienabile di ogni individuo e il problema sicurezza è un’altra cosa. Ha ragione Nicola Latorre quando sostiene che spazi religiosi riconosciuti dalle comunità di appartenenza e resi istituzionali sono più gestibili di tanti mini luoghi nascosti e incontrollabili; dice bene Minniti che ci invita a sfatare il luogo comune che indica nelle moschee lo spazio di radicalizzazione di persone che diventano terroristi. Bisogna favorire il dialogo con le comunità religiose – conclude Berlinghieri – e dare ai cittadini gli strumenti per capire la differenza tra esasperazione di un concetto e libertà di espressione del proprio credo".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

15 COMMENTI

  1. Dica pure che per questo governo il problema sicurezza dei cittadini non è una priorità, mentre lo è l’accoglienza indiscriminata degli immigrati.

  2. Sarebbe ora che il problema ISLAM venisse affrontato proprio dallo Stato, al quale spetta la materia esclusiva del rapporto con le Confessioni religiose, per verificare gli aspetti di insicurezza che questa realtà genera nel nostro Paese a causa dei tanti versetti di odio e morte verso miscredenti e infedeli(che siamo noi) e di discriminazione delle donne ritenute inferiori e che se non ubbidiscono si possono picchiare, oltre alla discriminatoria poligamia per soli uomini che possono avere fino a 4 mogli e ripudiarle fino a 2 volte. Il centro del problema semmai è capire come mai nel nostro civile paese si lascino liberi di essere predicati i tanti versetti di discriminazione e di odio e morte contenuti nel Corano e altresi’ questa religione che trae ispirazione, insegnamento e fonda le sue radici proprio nel Corano che oltre ad essere testo religioso, rappresenta per gli islamici anche una sorta di Codice Civile. Sono tanti i versetti incompatibili con le nostre leggi e semmai la vera discriminazione è quella che stiamo subendo noi, proprio da chi non vuiole analizzarla e in nome di una incomprensibile libertà di religione la lascia libera nella predicazione. Eppure persino nella Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo all’art.9 comma 2, è previsto che la libertà di manifestare il proprio credo e la propria religione possono essere limitati quando sono in gioco i diritti altrui, la sicurezza l’ordine pubblico ecc: Sapere che il Corano ci considera miscredenti o infedeli da eliminare oltre che una discriminazione assurda non è anche una istigazione all’odio e alla violenza inaccettabile? Latorre e Minniti e la Corte Costituzionale sarebbe ora che lo valutassero o no?

  3. Sarebbe bene che dicesse a questo Governo che anche i Burqa e Niqab andrebbero vietati in tutta Italia e non solo negli edifici pubblici ma anche nei giardini e per le strade, ossia in tutti i luoghi pubblici. Visto che siete cosi’ sensibili alla tutela dei diritti inalienabili delle persone, che proprio la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo in una sentenza nei confronti della Francia ha stabilito che l’occultamento del volto in luogo pubblico (ossia Burqa e Niqab) ledono il diritto altrui di vivere in uno spazio dove la vita comune è facilitata. Se Burqa e Niqab ledono i diritti umani in Francia parimenti li ledono anche in Italia e in tutta Europa. Lo dica a Latorre e Minniti che sarebbe ora si vietasse anche questa orribile prigione ambulante visto che persino la sinistra nella Carta dei Valori Cittadinanza e Integrazione DM 23/4/2007 all’art. 26 li ritiene inaccettabili. Aspettiamo quanto prima questo divieto dal Governo semprechè non sia sensibile solo ai diritti delle unioni civili e degli stranieri

  4. “La Libertà di culto è un diritto inalienabile di ogni individuo”…e brava Berlinghieri…solo che noi lasciamo aprire nuove Moschee e loro (Islamici) nei loro paesi bruciano le nostre chiese….allora…. solo da noi ci deve essere la libertà di culto? Come ci siamo ridotti….

  5. Gent. Berlinghieri nel Corano pare proprio ci sia questo versetto:\\\\\\\”Get terò il terrore nel cuore dei miscredenti colpiteli tra capo e collo(…) Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi (Corano (8. 12-17). Sembra proprio quello che mettono in pratica i tagliagole dell\\\\\\\’ISIS, peraltro, secondo le ultime informazioni, già presenti numerosi in Europa. Essere terrorizzati dalla sottovalutazione di questa civiltà/religione che fonda le proprie radici e insegnamento dal Corano che contiene versetti di questo tipo, secondo lei è esasperazione di un concetto? E non è drammatico e sconvolgente che tra le libertà di espressione del proprio credo ci possano essere versetti di questo tipo e li si lascino liberi?

  6. Hai scritto sei commenti !!!! Sei sempre tu ma ti ho già detto trovati una donna , un uomo un cane , ma se ti svegli la mattina a scrivere domandare e risponderti da solo sono molto preoccupato per te . Tutto questo alle 6 del mattino?!? Io sto andando a lavorare ( e ti ringrazio perché sono in bagno ) ma tu non stai bene . Subito farti vedere… Sono molto preoccupato x te.

  7. Caro Vitamina anzichè preoccuparti per me faresti meglio a preoccuparti per la situazione drammaticva in cui stiamo vivendo. Italiani senza lavoro ai quali si privilegiano gli stranieri. L’INPS che non è sicuro riesca ancora a pagarci le pensioni e Clandestini tra i quali è certo ci siano anche terroristi che persino navi battenti bandiera euroopea continuano a portare da noi in Italia e che manteniamo a nostre spese ai quali si aggiungono Medici senza frontiere che si scopre hanno navi con le quali salvano naufraghi che portano regolarmente qui e S: Egidio che fa ponti aerei (hanno aerei?) che anche loro vogliono portare tutti in Italia. E gli islamici la cui prepotenza negli asili e nelle scuole e nelle strade sta facendo saltare quelle che sono le nostre piu’ elementari tradizioni e non solo. Poi vogliono entrare in guerra quando non sappiamo nemmeno difendere i confini. C’è di che essere preoccupati credimi.

  8. Le domande le faccio ai vari politici o giornalisti o persone che possono leggere o perchè non le sanno o non possono dire la verità o fanno finta di non saperla. Ci hanno raccontato che il reato di clandestinità era stato abolito ed invece esiste ancora e non viene applicato.Che tutti gli immigrati che arrivano sono tutti profughi ed invece sono esclusivamente clandestini. Che chi scappa dalle guerre ha diritto di asilo e non ci dicono quale legge lo prevede. O che il Burqa è vietato in Italia come ha fatto anche il Ministro Orlando, mentre invece circolano ancora regolarmente perchè pare sia stala la Magistratura a vanificare la legge vigente. Io tante risposte me le sono date e non mi faccio certo i complimenti,lungi da me, semmai sei tu che le domande non te le fai e le risposte non le dai e offendi gli altri credendoti superiore

  9. Di fronte ai problemi enormi,per tanta parte indotti dall’immigrazione, che preannunciano la catastrofe del nostro Paese, c’è chi li ignora volutamente per ignavia e chi appartiene invece alla categoria dei bene informati, ottusi masochisti, che in questo immenso viscido letamaio probabilmente gozzovigliano e sono terrorizzati dall’idea che tanta gente di buon senso, leghisti o no, tenti di porvi un argine.

  10. Ben detto pensiamo prima agli italiani. Proprio al TG3 hanno appena detto che ci saranno corridoi umanitari per andare a prendere i profughi tra i quali certamente terroristi, in Libano. E cosi’ i miliardi dati alla Turchia sono stati inutili anche la Comunità di S. Egidio ci porterà tutti qui in Italia. Ma chi l’ha autorizzata questa Comunità a portare invasori islamici qui da noi? E’ un nuovo potere dello Stato? Non mi pare esista in Costituzione questa Comunità oppure si?

  11. Hanno appena fatto vedere a Rainews una donna islamica che in Russia sta gridando per strada con in mano una testa decapitata di una bambiba che Allah è grande. E noi non dovremmo avere paura. La Corte Costituzionale si esprimerà mai sun questo?

RISPONDI