Investito in viale Bornata non sopravvive alle cure: morto 43enne

0
Bsnews whatsapp

Non ce l’ha fatta Gian Pietro Muscio, l’operaio di Bagnolo Mella che è stato investito da un’auto, una Smart guidata da un giovane che si stava dirigendo a Rezzato, mentre attraversava la strada all’altezza della Wührer in viale Bornata.

Trasportato in «codice rosso» all’ospedale Civile, era ricoverato in terapia intensiva, ma non è sopravvissuto. I familiari hanno dato l’assenso per l’espianto degli organi. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI