Droga a scuola. L’unità cinofila pizzica 4 consumatori abituali

0
Bsnews whatsapp

I Carabinieri e la polizia locale hanno fatto irruzione nel polo scolastico Marzoli di Palazzolo alla ricerca di sostanze stupefacenti. Il fiuto dei cani poliziotto ha consentito di segnalare quattro studenti, identificati come consumatori abituali. Uno di essi aveva con sé un grinder (macinino) contenente tracce di marijuana.

I quattro seguiranno un percorso terapeutico. Nel giardino dell’istituto, inoltre, sono stati trovati altri tre grinder, probabilmente gettati dalle finestre da alcuni studenti alla visione delle forze dell’ordine.

L’ottobre scorso al Parco delle Calci – poco distante dalla scuola – un blitz della locale aveva consentito di identificare nove ragazzini in possesso di droga e di sequestrare 6 grammi di marijuana e 40 di hashish.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma i ragazzi di oggi cos’hanno nel cervello? Non pensano più al calcio, alla gnocca, al divertimento sano? Li vedo in giro, ebeti con la mente bruciata da smartphone e canne. Che tristezza

  2. la notizia secondo me è che cè controllo nelle scuole dei nostri figli,ed è una buona notizia, non venitemi a dire che 20 anni fa non girava la mariuana nelle scuole …..pure in quelle dei salesiani e delle suore oppure siete voi che non vi siete ancora svegliati.

  3. Certo, era così anche negli anni Ottanta. Inoltre gira anche negli oratori, nella candida innocenza di parroci e curati che, a proposito, nemmeno li guardano perchè impegnati a fare altro. Cosa, non lo sappiamo.

RISPONDI