Sette auto bruciate in una notte: piromane in manette, è un 22enne insospettabile

0

La paura è finita. I Carabinieri, infatti, hanno finalmente arrestato il piromane che da settimane bruciava le automobili dei residenti in via Tosoni e dintorni, nella zona dell’ospedale Civile. Ma prima che le manette scattassero hanno dovuto bruciare altre sette auto, nella notte di ieri.

Il piromane, un 22enne senza precedenti e senza apparente movente, è stato colto in flagrante – intorno a mezzanotte – dai militari mentre stava cercando di dare alle fiamme il copertone di un’ottava auto parcheggiata nella zona.

Al momento al giovane sono contestati solo gli episodi della notte, ma non è da escludere che sia lui l’autore degli incendi degli ultimi mesi.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ora dovrebbe lavorare gratis chissà per quanti anni; una vita sacrificata al lavoro ed alla fatica che esso comporta. Una vita andata in fumo in una sola notte(?).

  2. che metta mano al portafoglio , lui o suo padre , così che si ricordi il ” prezzo ” della sua rabbia…cialtrone

LEAVE A REPLY