Pene severe per la banda dei supermercati. I 30 colpi costano quasi 47 anni in 6

0
Bsnews whatsapp

Sono condanne pesantissime quelle inflitte alla banda che tra il 2011 e 2014 ha messo a segno trenta colpi nei supermercati lombardi, nello specifico a Brescia, Bergamo e Mantova. Il pubblico ministero aveva chiesto una pena complessiva di 63 anni per i 6 componenti della banda, ne sono arrivati 46 e 10 mesi.

Il capo del clan M.P. andrà dietro le sbarre per 12 anni. 9 anni e 4 mesi per L.B. Pene diverse per i fidanzati del gruppo. A lui (M.B.) 10 anni; a lei (F.R) 6 anni e 6 mesi. Nella banda anche il settantenne L.Z., condannato a 4 anni e 4 mesi, mentre M.B. ha patteggiato a 4 anni e 8 mesi.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Pesantissime dove? Sono rapinatori seriali, dovrebbero stare in galera il doppio, invece con i benefici carcerari inventati dagli ultimi governi ne faranno forse solo la metà.

RISPONDI