Champions, il Brescia femminile sconfitto 3-0 dal Wolfsburg

0
Bsnews whatsapp

Wolfsburg-Brescia, andata dei quarti di finale della Champions League femminile, è finita 3-0. Ma le Leonesse sono uscite dal campo tra gli applausi. Gara difficile, forse improba, per le Leonesse: hanno giocato all’Aok Stadion contro le campionesse del 2013 e 2014, semifinaliste nella scorsa stagione. Bertolini coraggiosa nel lanciare la baby Mele dal primo minuto e nel confermare il tridente Girelli-Tarenzi-Sabatino; Cernoia in panchina solo per onore di firma, lei e il portiere Marchitelli, assieme alla Fischer, sono state le grandi assenti per infortunio. Al 92′ il tabellone dice 3-0, risultato giusto, il divario poteva essere più ampio. La prova delle Leonesse è stata comunque da applausi. Ci vediamo al Rigamonti per il ritorno.

 

WOLFSBURG-BRESCIA 3-0

 

WOLFSBURG (4-2-3-1): Schult; Dickenmann, Wedemeyer, Goessling, Peter; Bussaglia, Simic; Bachmann (1′ st Jakabfi), Wullaert (38′ st Pajor), Hansen (24′ st Kerschowski); Popp (Frohms, Wensing, Blasse, Fischer). All. Kellermann

 

BRESCIA (3-4-1-2): Ceasar; Gama, D’Adda, Linari; Bonansea, Mele (27′ st Boattin), Rosucci, Williams (42′ st Lenzini); Girelli; Tarenzi (14′ st Alborghetti), Sabatino (Marchitelli, Cernoia, Serturini, Eusebio). All. Bertolini

 

RETI: pt 32′ Wullaert; st 7′ Popp, 16′ Hansen.

 

LA DIRETTA DA www.calciobresciano.it 

 

90’+2′ Finita!! Vince il Wolfsburg 3-0 e mette una pietra sopra il passaggio del turno. Ottimo primo tempo delle Leonesse, alla distanza esce tutta la superiorità tedesca. Milena Bertolini guarda in terra al fischio finale, pensierosa. Si poteva regalare di meno, ma alla vigilia tre gol di passivo erano ampiamente pronosticati, anzi, si temeva peggio. Quindi, tutto sommato, c’è da essere soddisfatti della prova delle ragazze bresciane, soprattutto per la personalità messa in campo su un palcoscenico così importante.

 

90′ Jakabfi, sempre lei, prova a piazzare a giro, Ceasar blocca in due tempi.

 

88′ Ora è un tiro a segno, tocca a Dickenmann, che calcia bene ma di 20 centimetri sopra la traversa.

 

86′ Fantastica Ceasar in uscita sulla neoentrata Pajor. Con i piedi ogni tanto fatica, ma se siamo solo sullo 0-3 lo dobbiamo a lei.

 

83′ Jakabfi non riesce proprio a segnare, nonostante l’ennesima chance procurata dalla sua squadra. Meglio. Man mano che i minuti sono passati, la superiorità tecnica ma soprattutto fisica delle tedesche è venuta fuori prepotentemente.

 

82′ Ammonita Williams per aver difeso palla con le braccia un po’ alte. Mah, si poteva far correre.

 

80′ Ceasar sta tenendo a galla le Leonessa. Altre tre occasionissime per le padrone di casa, prima con Popp, poi con Bussaglia, infine con Wullaert. Regge il numero uno in maglia rossa.

 

74′ Pericolosissima Jakabfi sugli sviluppi di un cross dalla sinistra: i piedi sulla linea dell’area piccola, ma conclusione alle stelle.

 

71′ Si fa vedere il Brescia. Ripartenza di Mele, Sabatino accompagna e serve l’inserimento di Girelli, ma Wedemeyer chiude bene in diagonale.

 

69′ Wolfsburg vicino al 4-0 con lo stacco di Jakabfi su cross da angolo, scheggiata la traversa.

 

61′ ANCORA IN GOL IL WOLFSBURG!! E ancora su un regalo della difesa. Dopo Linari e Gama, ora l’ingenuità è stata di D’Adda: prova un dribbling su Hansen al limite della propria area, il numero 26 le soffia palla e castiga Ceasar con un collo destro impeccabile. 3-0.

 

52′ RADDOPPIA IL WOLFSBURG! Ancora una palla persa in fase di giropalla difensivo, stavolta dalla coppia Ceasar-Gama. Sul recupero bella apertura di Simic per Dickenmann, che mette in mezzo dalla destra per Popp: il panzer brucia D’Adda e di destro insacca il 2-0.

 

48′ Wullaert cade in area e chiede un calcio di rigore. Non c’è nulla, bravo l’arbitro, la francese Frappart.

 

46′ Si ricomincia! Per le biancoverdi è entrata l’ungherese Jakabfi per una Bachmann che davano fuori forma. Mah, non ce ne siamo accorti.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI