Beccalossi sullo stupro di Rovato: provo rabbia e paura

0

“Rabbia e paura. Sono i sentimenti che provo nell’apprendere che una giovane donna ha subito il peggiore dei crimini da parte di un mostro che, se la legge fosse rispettata, non sarebbe dovuto essere in Italia. Fossi nel ministro Alfano e nel presidente Renzi, leggendo questa notizia, sarei molto turbato”. Lo dice Viviana Beccalossi, assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo di Regione Lombardia, commentando l’episodio di cronaca nel quale un 25enne di origini marocchine, irregolare, e’ stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale su una connazionale 18enne, a Rovato, nel Bresciano.  

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Bisognerebbe fare un censimento ed espellere almeno tutti i marocchini, tunisini, algerini ed egiziani che non lavorano verso i loro paesi di origine. Non ci vuole tanto a fare degli accordi con questi paesi. Una volta fatto questo abbiamo ridotto di tanto l'immigrazione clandestina. Ma purtroppo abbiamo un incapace al governo che pensa solo al benessere dei propri amici.

  2. Non l’ha fatto nemmeno il tuo amico maroni quando era ministro. Anzi, gli irregolari, contrariamente a quello che si crede sono meno oggi di allora. Detto questo lo stupratore é un bastardo, marocchino o non marocchino che sia.

  3. A quando la manifestazione della Lega con Borghezio in Piazza Cavour a Rovato a chiedere le dimissioni del sindaco come fecero quando capitò evento analogo con sindaco di centrosinistra?

  4. A quando la manifestazione della Lega con Borghezio in Piazza Cavour a Rovato a chiedere le dimissioni del sindaco come fecero quando capitò evento analogo con sindaco di centrosinistra?

  5. A quando la manifestazione della Lega con Borghezio in Piazza Cavour a Rovato a chiedere le dimissioni del sindaco come fecero quando capitò evento analogo con sindaco di centrosinistra?

LEAVE A REPLY