Veto del Sindaco alla festa per i bambini brasiliani. Prima viene Travagliato

8
Bsnews whatsapp

Trattorie, bar e ristoranti di Travagliato hanno la priorità assoluta. È per questa ragione che il sindaco Renato Pasinetti ha annullato "Brasilieta", la festa estiva benefica di quattro giorni finalizzata ad una raccolta fondi per i bambini di Fortaleza, in Brasile.

Secondo il primo cittadino travagliatese farebbe concorrenza alle attività del paese, gestite da gente che su quegli introiti ci vive mandando a scuola i figli e pagando il mutuo. Le festività che non daranno benefici concerti al territorio, dunque, verranno depennate. La tesi di Pasinetti non riguarda solo l’aspetto economico, ma la concreta ricaduta sociale di un evento sul territorio. Le polemiche, tuttavia, non mancano.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

8 COMMENTI

  1. Giusta la preoccupazione del sindaco, ma per tutelare il territorio e fare contemporaneamente beneficienza c'è bisogno di un lavoro di concerto fra assessorato al commercio, servizi sociali e l'associazione benefica. In assenza di ciò la preoccupazione del sindaco resta pura demagogia

  2. Caro sindaco, ma sei forse quel sindaco che ha acquistato una macchina giapponese? Ma sei lo stesso sindaco che da qualche anno a questa parte se ne va in vacanza in Grecia e in Egitto? … Ma sei sempre lo stesso sindaco che affida la gestione della ristorazione della Travagliato Cavalli ad un fornitore non travagliatese? … Allora c’è qualche cosa che non mi torna perché, gli altri obbligati a essere patriottici ma le tue azioni non corrispondono a quanto imponi! Allora dovresti acquistare una macchina italiana, fare vacanze italiane, andare a cena solo in ristoranti travagliatesi e affidare ogni evento ai “commercianti” del tuo “feudo”…he he he

RISPONDI