Brescia Waterpolo ok: successo 12-7 contro Como Nuoto

0
An Brescia pallanuoto
An Brescia pallanuoto
Bsnews whatsapp

Brescia Waterpolo non fallisce l’importante appuntamento con lo scontro diretto alla terza in classifica e sconfigge Como Nuoto con il punteggio di 12-7. Partita a senso unico alla Piscina di Mompiano, se consideriamo che il primo periodo si chiude sul 5-0 per i padroni di casa. Como cercava di rientrare in partita vincendo la seconda frazione, ma Brescia era brava a controllare sempre i tentativi di rimonta dei lariani conducendo in porto una bella e importante affermazione. Miglior marcatore bresciano Roberto Maitini con cinque reti.

Brescia si porta rapidamente in vantaggio di due gol con Maitini e Zugni. Como prova a ridurre le distanze con la conclusione di Pagani, ma Voltolini e il palo dicono di no. I padroni di casa, allora, ne approfittano per andare nuovamente a segno, questa volta con Scropetta, che trova da distanza ravvicinata il gol del 3-0. I ragazzi di Sussarello non si fermano più e trovano altre due reti: arrivano anche le realizzazioni di Lambruschi e Di Rocco, per il 5-0 con cui si chiude il primo periodo.

E’ Beretta ad accorciare le distanze per Como Nuoto in apertura di secondo parziale, seguito poco dopo da Pellegatta che riapre il match sul 5-2 Brescia. Ci pensano allora Maitini e Di Rocco a rispondere subito con i gol del 6 e 7-2, respingendo il tentativo di rimonta di Como. Mandaglio e Pagani, però, tengono in vita gli ospiti, infilando due volte Voltolini (7-4). A 5.50 dalla fine del terzo periodo arriva l’espulsione per brutalità di Pagani, che costringe i suoi in inferiorità numerica per i successivi quattro minuti. Brescia allora ne approfitta per allungare nuovamente sul 10-4, grazie alle reti di Zugni e due volte di uno scatenato Maitini, mentre il gol di Cantaluppi fissa il terzo parziale sul 10-5 Brescia.

Il quinto gol del pomeriggio di Roberto Maitini apre il quarto periodo e consente ai padroni di casa di portarsi sull’11-5, con la replica ospite affidata a Pellegatta su rigore. Di Rocco fa 12-6 a tre dalla fine, mettendo una seria ipoteca sulla conquista dei tre punti. Mandaglio prova a smentire questa previsione, ma negli ultimi due minuti Brescia controlla e porta a casa il match.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI