La fuga dal posto di blocco finisce con incidente e arresto per un giovane bergamasco, positivo all’alcol test

0
Polizia in azione
Polizia in azione

Era l’alba di domenica quando un ventenne bergamasco è stato arrestato a Palazzolo per resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti avevano intimato l’alt al ragazzo che, evidentemente consapevole del suo stato di ebbrezza, ha fatto sgommare la sua Fiat 500 sulla quale si trovava insieme ad un’amica, oltre il posto di blocco.

È così scattato un inseguimento di 10 chilometri, durante il quale il giovane ha viaggiato a fari spenti, è passato più volte col rosso, ha sfrecciato oltre i 100 km orari all’interno di centri abitati ed ha perfino speronato la pattuglia.

La sua fuga è terminata con un incidente. L’auto si è infatti ribaltata, ma i due ne sono usciti illesi.

In seguito il conducente è risultato positivo all’alcol test e verrà processato per direttissima.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Bisogna bloccare i profughi !!, sono tutti delinquenti ,,,,,a h scusate era bergamasco. Ehm beh dai avrà bevuto una birra di troppo . Sono cose che succedono. Solidarietà al bergamasco che sicuramente avrà bevuto per dimenticare questa continua immigrazione senza controllo da parte di profughi violenti

  2. Gia’, il ragionamento del sonistro ragazzino che non sa distinguere un problema da un altro. D’altronde lo sappiamo quanto la sinistra sia brava ad imporre agli altri i problemi. Loro, i sinistri, si salvano sempre…

LEAVE A REPLY