Riserva Rocca di Manerba, tre sì agli emendamenti di Sala

0
La Rocca di Manerba
Bsnews whatsapp

Il Consiglio regionale ha dato il via libera all’istituzione della Riserva Naturale della rocca di Manerba, con annesso parco lacuale. Numerosi i divieti tra cui: divieto di pesca, divieto di caccia, divieto di poter liberare i cani, divieto per la realizzazione di nuovi edifici.

Alessandro Sala (Lista Maroni) nel salutare favorevolmente la riserva a questo punto voluta da due sindaci Simoni prima e Bertini ora, ha presentato tre emendamenti al progetto. Con il primo sarà possibile la pesca per i pescatori professionisti, con il secondo si istituirà una zona addestramento cani e prove cinofile senza sparo da parte del gruppo cinofilo Bresciano presieduto da Saletti residente a Manerba, e con il terzo la possibilità di ampliare la superficie coperta dei fabbricati agricoli esistenti fino ad un massimo del 20%. I tre emendamenti voluti e presentati da Sala sono stati approvati. Sala ha dichiarato: “ Sono contrario alla continua istituzione dei parchi, viviamo un clima di parcomania, sempre più terreno viene vincolato con divieti di ogni genere e tra questi si riduce sempre più la possibilità di poter cacciare persino animali dannosi e pericolosi per la salute. Certo che la Riserva naturale della Rocca di Manerba, voluta da tutti, con i miei emendamenti sarà di certo più vivibile con qualche divieto in meno”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Mi sembra strano che non si parli della legalizzazione o viceversa del divieto della pratica del naturismo x cui la Rocca e più volte saltata agli "onori" delle cronache

RISPONDI