Erbusco, prima massacra il pusher, poi posta un video comico su facebook

0
Bsnews whatsapp

Emergono nuovi dettagli sulla vicenda dell’omicidio di Zocco di Erbusco, dove nella serata del 12 aprile ha perso la vita Riadh Belkahla, tunisino di 48 anni massacrato con una sessantina di coltellate. Manuel R., 28enne di Erbusco, ha confessato raccontando dell’incontro sull’auto del pusher, con il quale lui e Giulia T. – la sua convivente – avevano un debito di circa mille euro relativo all’acquisto di marijuana.

Manuel aveva ancora in casa sua l’arma del delitto, che ha consegnato alle forze dell’ordine raccontando la sua versione dei fatti, ammettendo le sue colpe e difendendo la convivente, assumendosi tutte le responsabilità del massacro. Ora l’uomo si trova in una cella di Canton Mombello, mentre sui giornali campeggiano le sue foto e quelle della sua ragazza, le stesse presenti sulla sua pagina facebook, dalla quale emerge un ricovero ospedaliero di inizio aprile commentando il quale affermò di essere stanco e stressato.

Ben più agghiacciante il post del 14 aprile, due giorni dopo il brutale assassinio, quando Manuel utilizzò i social per l’ultima volta prima della confessione, pubblicando un video comico tratto dal film "Il ragazzo di campagna", con Renato Pozzetto e Massimo Boldi protagonisti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Manuel R. e compagna di Erbusco. E adesso dove li espatriamo ? I razzisti tacciono davanti a un bresciano ? Se i fatti si fossero svolti all’incontrario, che direbbero i razzisti ?

  2. probabilmente qualcuno sta cercando il modo migliore per esprimere il concetto che, in fondo, se l’è cercata, e anche un po’ meritata…

  3. Non c’é il commento della Bordonali, di Rofli e della Beccalossi? Come mai tacciono? Sciacalli sempre pronti a speculare quando si tratta di stranieri, zitti quando i criminali sono della loro stessa razza. Come se un crimine fosse diverso a seconda di chi lo compie.

  4. Forse ti sfugge che fare il gioielliere sia una attività perfettamente legale, a differenza delle altre attività citate da “cosette”. Differenza non da poco: mi pare che intenda questo, no?

  5. il tunisino ha scelto una professione ad alto rischio; come i compari tossici.
    Il ragioniere del catasto o l’operaio OM avrebbero rischiato meno. Anche senza Mercedes. PS: Gli antirazzisti sono comunque sempre fuori tema.

  6. Anche l’orefice lo sa che il suo é un lavoro rischioso, ma non per questo siamo contenti se assaltano il suo negozio. Uno spacciatore merita la galera, non certo di essere ucciso per mille euro. Se lo spacciatore fosse stato italiano e gli assassini stranieri ora tutti se la prenderebbero con gli stranieri. A part invertite i razzisti stanno con gli assassini: non hanno morale.

  7. Fai finta di non capire, ma ti ripeto che fare il gioielliere E’ LEGALE: sta solo lì la differenza. Quando le parti italiani-stranieri saranno invertite, leggeremo come la notizia verrà commentata: nel frattempo tu che fai, il veggente? O fai anche il processo alle intenzioni, oltre che fare il moralista? Per caso è tuo anche il commento delle 18.06? Se è tuo, che fai? Insulti chi non la pensa come te? E su quali basi, scusa?

  8. Chi compie illegalità non per questo si merita di morire ammazzato. Altrimenti anche chi evade le tasse, gioielliere compreso, oppure lo decidi tu chi merita di morire in base al tipo di reato? E chi dice che il contrario, ovvero che chi é stato ucciso se l’é cercata e meritata, é senza dubbio uno stronxo che non merita rispetto. Cosa dicono i razzisti quando le parti cono invertite lo leggiamo tutti i giorni, non occorre aspettare domani: ma quando i criminali sono italiani stanno con i criminali contro le vittime (se la sono cercata).

  9. Continui a fare finta di non capire. “A parti invertite” hai la stessa ossessione di quelli che critichi e con loro condividi la presunzione di essere il detentore unico della morale. Ti sei accorto che dai dell’evasore al gioielliere nello stesso modo in cui quelli che critichi danno del ladro al rom? Proseguite pure fra voi integralisti, siete esattamente sulla stessa lunghezza d’onda.

  10. Sei tu che fai finta di non vedere l’ evidente razzismo che é sotto gli occhi di tutti: a parti invertite (vittima italiane, assassini stranieri) avremmo i latrati dei razzisti ed i comunicati degli assessori sciacallo. In qs caso invece silenzio degli sciacalli e compiacimento per la morte dello spacciatore (se l’é cercata) e nessun attacco agli assassini.

    Come fossimo allo stadio e non di fronte ad un crimine, che é parimenti drammatico indipendentemente dal colore della pelle dei protagonisti.

  11. Latri contro il “gioielliere evasore” nello stesso modo in cui quelli che critichi latrano contro il “ladro rom”. E non ammetti che si dica che fare lo spacciatore, il ladro e l’assassino comporti maggiori probabilità di avere a che fare con persone senza scrupoli rispetto a fare l’impiegato del catasto o il postino. Fai finta di non capire.

  12. “Anche chi evade le tasse, gioielliere compreso”… mi piace perchè, in maniera razzista, sommaria, qualunquista e sinistra, si dà dell’evasore ad una certa categoria; la stessa che, secondo il loro minimo cervello, vota a destra, cioè dalla parte sbagliata. La sinistra, cattocomunista, estrema, ecc. (non si capisce più cosa sia) sono tutte persone per bene, nei loro comodi posti sicuri, senza rischiare niente e pagando tutto fino all’ultimo centesimo, tranne magari il dentista perchè ti fa lo sconto subito, o le visite mediche private senza fattura perchè hanno vantaggi… Oppure dando lezioni private, come gli insegnanti, senza partita Iva o ritenuta d’acconto… Tutto in regola, quindi…

  13. Mi piace perchè comandano loro, hanno governato anni e anni, sti cattocomunisti, sinistri, qualunquisti e opportunisti, sanno chi sono gli evasori, ma non sono mai capaci di colpirli. Cosa aspettate? Se siete così sicuri di quali categorie sono, perchè non intervenite? Siete al governo, avete il potere per farlo, perchè non lo fate una buona volta, così finalmente sarete credibili e recupereremo tutti i miliardi che sfuggono al fisco, possiamo migliorare i servizi pubblici, garantire un reddito di cittadinanza a chi è senza lavoro, aumentare le pensioni ed aiutare i vostri tanto amati stranieri… Avanti allora…

  14. Mi piace perchè comandano loro, hanno governato anni e anni, sti cattocomunisti, sinistri, qualunquisti e opportunisti, sanno chi sono gli evasori, ma non sono mai capaci di colpirli. Cosa aspettate? Se siete così sicuri di quali categorie sono, perchè non intervenite? Siete al governo, avete il potere per farlo, perchè non lo fate una buona volta, così finalmente sarete credibili e recupereremo tutti i miliardi che sfuggono al fisco, possiamo migliorare i servizi pubblici, garantire un reddito di cittadinanza a chi è senza lavoro, aumentare le pensioni ed aiutare i vostri tanto amati stranieri… Avanti allora…

  15. E’ assordante il silenzio che emerge dai commenti. Nessuno che attacca gli assassini italiani, ma in fondo si dice che il pusher se l’é cercata, é un lavoro pericoloso. Se le parti fossero invertite immaginiamo i latrati dei razzisti. Una doppia morale che la dice lunga sulla nostra profonda inciviltà. La stessa inciviltà che permette l’evasione e la corruzione: non sono i politici, i gioiellieri i mafiosi che corrompono il paese. Sono i cittadini, gli elettori, i clienti del gioielliere che alimentano i comportamenti illegali. Sono gli stessi che poi latrano contro gli stranieri quando delinquono, ma tacciono quando i crimini sono commessi dagli italiani. Tanto sono abituati all’omertà e a coprire i “nostri”. Mi viene il vomito.

  16. Ma te ne sei accorto adesso? Tutti bravi a chiacchierare su chi possono. Dai preti ai comunisti e poi non c’e’ niente da imparare da loro. Come vedi non siamo popolo e questa unita’ imposta ha creato queste reazioni fra i popoli. Totale assenza di stato.

  17. Ma te ne sei accorto adesso? Tutti bravi a chiacchierare su chi possono. Dai preti ai comunisti e poi non c’e’ niente da imparare da loro. Come vedi non siamo popolo e questa unita’ imposta ha creato queste reazioni fra i popoli. Totale assenza di stato.

  18. Ha parlato il marziano, l’elettore di un centrodestra che ha governato per tantissimi anni, un centrodestra il cui presidente del consiglio, plurievasore, pluriinquisito e condannato definitivamente (senza scontare un solo giorno di carcere) incitava all’evasione. Ma stai zitto !

  19. Lascia stare chi voto io, anche perche’ potrei essere d’accordo con l’evasione. Ma voi che continuate a piangere e a pontificare si questo male dell’italia, anche se governate, avete la magistratura dalla vostra parte e tantissime persone che la pensano come voi, ancora non siete stati capaci di eliminarla? Allora o siete i soliti ciarlatani che vendete fumo alla gente giustificando ogni spesa che fate e quindi maggiori imposte ai cittadini con la scusa dell’evasione o siete degli incapaci. Io propendo per tutte e due le cose…

RISPONDI