Volley, Belsorriso sconfitta per 3-0 dalla Vivigas Arena

0
Bsnews whatsapp

Brescia incappa nel primo 3-0 stagionale contro un’agguerritissima Vivigas che non lascia scampo alle leonesse, sotto tono rispetto al solito.

Non una buona gara quella di Brescia, apparsa un po’ spaesata e poco sciolta, che incespica in una sconfitta che non ha ripercussioni sulla classifica, visto che ormai le atlete lombarde sono certe della prima posizione in classifica. Nota di merito va alle atlete di casa, che hanno davvero interpretato al meglio il match,rischiando su ogni palla e con grande grinta è emersa la loro voglia di vincere. Belsorriso invece, dopo una lunga striscia di vittorie, forse paga un filo di rilassatezza comprensibile, ma che non deve lasciare strascichi.

Starting-six per coach Mazzola con Baldi opposta a Saveriano al palleggio, Garavaglia e Rinaldi in banda, Lapi e Leggeri al centro, Portalupi libero. Castel d’Azzano risponde con Bissoli palleggiatrice, Mazzi opposta, Bovo e Fiocco al centro, Palumbo e Marcone in banda.

Parte bene la formazione di casa, ma Baldi infila due ace di seguito per il 5-5 e si va 8-7 al tempo tecnico. Garavaglia prova a tenere a galla le sue ma qualche imprecisione di troppo lancia un bella Vivigas a +3. I fondamentali non girano bene per le lombarde e così le venete prendono il largo. Dentro Biava per Rinaldi, Millenium prova la rimonta con Lapi al 73% di attacco, ma si infrange sul 25-22 con un errore in battuta di Biava.

Più in palla Belsorriso Millenium a inizio secondo set, regge l’impatto delle padrone di casa e le tampina fino al vantaggio 10-11 con Biava in buon momento. Sale il livello del muro di Brescia guidato da capitan Leggeri che assicura il +3. Quando le leonesse sembrano poter avanzare ecco che Verona però riesce a impattare 15-15 e la gara ritorna punto a punto. Baldi ci prova ma viene difesa, il gioco con i centrali non decolla e sul 21-18 coach Mazzola cambia Rinaldi su Garavaglia, ma la fortuna aiuta gli audaci e Vivigas si impone ancora, per 25 a 20.

Rientrano in campo sia Garavaglia che Rinaldi, e anche questa volta Millenium sembra trovare la quadratura e arriva 7-8 al tempo obbligato. Ma ecco che la giornata “no” si completa a sfavore delle bresciane perché addirittura Portalupi subisce 3 ace di fila (mai successo in tutto il campionato). Nonostante tutto Belsorriso prova a serrare i ranghi e sul 18-16 lancia il doppio cambio che vede l’ingresso di Dall’ara e Ghisolfi, e la prima trova due ace che riaccendo le speranze del Belsorriso (18-19) costringendo Verona al time-out. Entra Biava per Garavaglia ma la Vivigas ne ha di più e riesce a chiudere 25-23.

Vivigas Arena Volley Castel d’Azzano VR – Belsorriso Millenium Brescia 3-0 (25-22, 25-20, 25-23).

Belsorriso Millenium: Baldi 13, Garavaglia 10, Leggeri 7, Portalupi (L), Biava 4, Rinaldi 5, Ghisolfi, Saveriano 1, Dall’Ara 2, Lapi 10. A disposizione: Dall’acqua, Gabrielli. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

Vivigas Arena Volley: Bovo 9, Galati (L), Mazzi 15, Fiocco 6, Marcone 10, Bissoli 1, Palumbo 15, Moschini (L). A disposizione: Bosio, Sandrini, Bortoli, Giufici. Allenatore: Pillitu. Assistente: Mazzurega.

Millenium: 7 muri, 36% attacco, ricezione positiva 63% e perfetta 35%, 7 ace, 8 errori in battuta. Vivigas: 5 muri, 44% attacco, ricezione positiva 51% e perfetta 17%, 5 ace, 8 errori in battuta.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI