Basket Brescia Leonessa, al via la missione Trapani: oggi la sfida

0
Bsnews whatsapp

E’ cominciata ieri la “missione Trapani” per il Basket Brescia Leonessa. Cittadini e compagni sono atterrati in Sicilia e oggi, sabato 7 maggio, alle 20.30 scenderanno in campo al PalaConad per Gara 3 degli Ottavi di Finale dei Playoff 2016. Queste le sensazioni alla vigilia di coach Andrea Diana e Juan Fernandez.

“Dopo le nostre due partite in casa siamo sul 2-0 ed è esattamente il punto in cui volevamo essere alla vigilia di questa Gara 3 – le parole di Diana –. E ci siamo arrivati combattendo minuto dopo minuto domenica e martedì e così dovremo fare anche domani sera. In Sicilia troveremo un ambiente caldissimo, com’è giusto che sia, perché Trapani è una piazza importante, dove il basket è tradizione e loro vorranno fare di tutto e di più per evitare l’eliminazione. Inoltre la squadra, come ho già sottolineato, ha concluso al settimo posto per una serie infinita di infortuni, ma è stata costruita per arrivare in fondo a questo campionato. Per quanto ci riguarda, dobbiamo essere pronti ad alzare il livello della nostra prestazione, perché vogliamo chiudere subito la serie. Martedì sera, pur subendo 83 punti, abbiamo fatto bene in difesa, perché ricordiamo che Trapani ha il miglior attacco del girone Ovest, ma sicuramente qualcosa andrà corretto e migliorato. Comunque sono convinto che saranno le nostre scelte in attacco a determinare l’esito dell’incontro. Tensione e nervosismo? Come ho detto dopo gara 2, nessuna polemica, fanno parte del clima playoff, così come l’intensità e l’aggressività che si sono viste in campo. La situazione dei ragazzi? Tutti pronti a scendere in campo”.

“Gara 2 è stata una partita durissima – il commento di un ritrovato Juan Fernandez –, una battaglia in vero stile playoff che era fondamentale vincere. Ma sappiamo che domani sera si riparte da zero e affronteremo una partita molto simile, anzi giocando in trasferta sarà ancora più dura: noi vogliamo scendere in campo concentrati e determinati a chiudere subito i conti, correggendo quegli aspetti su cui siamo certi di poter ancora migliorare. La mia condizione? Mi sto sentendo meglio di partita in partita e spero di poter continuare su questa strada per aiutare Brescia a vincere”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI