Brescia Waterpolo, riscatto compiuto: successo 7-6 contro Modena a Mompiano

0
Bsnews whatsapp

Prima la sofferenza, poi le mani sulla vittoria, infine ancora i brividi in chiusura di match. Potrebbe essere la sintesi della vittoria di Brescia Waterpolo, che batte 7-6 Sea Sub Modena e rimane in vetta al Girone 2 di Serie B. Match complicato alla Piscina di Mompiano: i ragazzi di Sussarello faticano nei primi tre periodi, per poi trovare il doppio vantaggio nell’ultima frazione. Sembra fatta, ma Modena rimane in partita fino alla fine, senza però trovare (fortunatamente) il gol del pari. Miglior marcatore Roberto Maitini con 4 reti.

Il match non comincia nel migliore dei modi per i padroni di casa, per usare un eufemismo: Modena infatti si porta rapidamente in vantaggio di due reti, grazie alle realizzazioni di Caroli e Franceschetti. Brescia è imprecisa in attacco e non riesce a bucare la porta difesa da Zaccaria, fino al gol con cui capitan Zugni suona la carica per i suoi. Anche in difesa Lambruschi e compagni cambiano registro e impediscono a Modena di andare al tiro con la facilità dei primi minuti di gara. E proprio da una buona difesa nasce la palla recuperata e il contropiede con cui Maitini trova il gol del pareggio. Sul punteggio di 2-2 si chiude il primo periodo.

La seconda frazione si apre allo stesso modo della prima: Modena subito a segno con le reti di Rastelli e Caroli e di nuovo in doppio vantaggio sul 4-2. Brescia fa di nuovo fatica in attacco ed è anche parecchio sfortunata, visti i due legni colpiti da Dalla Bona e Di Rocco. Meno male che in difesa le cose vanno meglio e su una buona palla recuperata nasce l’azione offensiva su cui Lanfranco trova il terzo gol dei padroni di casa. Maitini avrebbe l’opportunità di impattare di nuovo il match,ma si fa ipnotizzare da Zaccaria: si va così all’intervallo con Modena avanti 4-3.

Montante riporta gli ospiti in situazione di doppio vantaggio in apertura di terzo periodo, con i padroni di casa che si affida al rigore di Maitini (fallo di Franceschetti) per riaprire la gara. La sfortuna continua a essere compagna di viaggio di Brescia: altri due pali, di Lambruschi e Tononi, rimandano l’appuntamento con il gol del pari, che fortunatamente a un paio di minuti dalla terza sirena grazie a capitan Zugni. Il match si accende e Brescia tanto per cambiare colpisce un palo con Tononi: ma sulla ribattuta c’è Maitini che infila Zaccaria per il liberatorio gol del vantaggio sul 6-5, terzo parziale del pomeriggio.

 Momento decisivo a inizio quarto periodo: Voltolini è grande protagonista sul rigore di Fei e sul ribaltamento di fronte Maitini regala ai suoi il primo doppio vantaggio del pomeriggio (7-5). Lambruschi non trova il gol dell’8-5 a tu per tu con Zaccaria e Brescia viene punita dal gol di Fei, che riporta a contatto Modena, quando mancano due minuti alla fine. Il finale è incandescente: i padroni di casa non trovano il gol della sicurezza, con gli ospiti che si rendono pericolosi ma senza riuscire a battere Voltolini.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI