Tari, dal 2017 nuove tariffe per gli esercenti

0
Bsnews whatsapp

Parola del sindaco di Brescia Emilio Del Bono: dal 2017 entrerà in vigore una nuova tariffazione per gli esercenti basata sui quantitativi dei rifiuti effettivamente prodotti. Non si è fatta attendere la risposta del primo cittadino alle accuse mosse nei giorni scorsi  dal presidente di Confesercenti, Alessio Merigo.

Secondo Merigo Brescia è fra i comuni della provincia con gli importi Tari più alti soprattutto per  i 1700 titolari di attività come ortofrutta, bar, ristoranti, alberghi, fioristi e pescherie. Del Bono dal canto suo, come si legge su un articolo del Giornale di Brescia, precisa che per due anni consecutivi la tariffa sui rifiuti nella città è diminuita e “resta la più bassa in Lombardia” , ma sottolinea anche che la rimodulazione del tariffario non implicherà una diminuzione certa dell’importo per tutti.

Intanto Confesercenti ha programmato per il prossimo 6 giugno un atto dimostrativo in corso Zanardelli. Sono invitati tutti i commercianti della città: gli esercenti consegneranno simbolicamente le chiavi dei propri negozi al Comune in segno di protesta.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI