Internazionali di tennis femminile a Brescia, trionfa l’italiana Karin Knapp

0
Bsnews whatsapp

Finalmente gli Internazionali femminili di Brescia possono applaudire una vincitrice italiana. È Karin Knapp a mettere il sigillo sulla nona edizione del 50 mila dollari del Forza e Costanza , al termine di una settimana tormentata dal maltempo fino all’ultimo giorno. Maltempo che aveva costretto gli organizzatori a programmare per domenica mattina la seconda semifinale, vinta dalla ceca Jesika Maleckova con un netto 6-3 6-0 sull’austriaca Barbara Haas. Maltempo che ha rischiato di far slittare pure il match decisivo, perché nel primo pomeriggio su Brescia si è abbattuto un nubifragio che ha allagato i campi in terra del Castello. Quando tutto sembrava far presagire un rinvio a lunedì, il cielo si è aperto lasciando spazio a qualche raggio di sole, mentre i ragazzi della scuola tennis asciugavano i punti più critici riuscendo in un piccolo prodigio: rimettere in sesto il terreno di gioco entro le 16. Una volta in scena, la finale è durata pochi game, perché la Knapp ha perso il servizio in apertura, per poi ribaltare la situazione con un parziale di sei giochi consecutivi. Karin è apparsa in gran spolvero, mostrando la migliore prestazione della settimana. Ma la sua avversaria ha probabilmente pagato l’incontro della mattinata, sbagliando molto e non trovando contromisure alle bordate dell’azzurra.

La ceca, che era alla prima finale in un 50 mila dollari, ha provato a reggere in avvio di secondo set, quando si è portata avanti per 2-1 con tre palle-break per andare sul 3-1. Mancate quelle chance, per la Maleckova è stata notte fonda, fino al 6-1 6-2 definitivo che ha consegnato il trofeo alla testa di serie numero 1. “È stata una settimana difficile per via del meteo – ha confermato l’altoatesina a fine gara – ma sono davvero contenta per questo risultato. Arrivavo da un Roland Garros decisamente positivo, ed ero venuta a Brescia per conquistare il trofeo, pur sapendo che non sarebbe stata una passeggiata”. L’Italia lascia il segno anche in doppio, con la bella sorpresa giunta dalla coppia formata da Deborah Chiesa e Martina Colmegna. Partite dalle retrovie, le due azzurre hanno giocato una settimana da incorniciare, chiudendo con uno splendido successo sul duo Burger/Vogt, al tappeto per 12-10 al super tie-break. “Questo evento – spiega Anna Capuzzi Beltrami, presidente del Forza e Costanza – ha un gruppo di volontari che ci garantisce ogni volta di mantenere un livello adeguato alle campionesse che ospitiamo. Voglio ringraziare tutti, compreso il pubblico che è accorso in massa, nonostante la tanta pioggia scesa in settimana”. Chiude il direttore Alberto Paris: “Quando Karin Knapp ha accettato il nostro invito a giocare qui, sono stato particolarmente felice perché conosco da tempo le sue qualità tecniche e umane. Ora che ha vinto posso dire che, oltre a essere una giocatrice di altissimo livello, è un esempio per tutti coloro che vogliono diventare professionisti”.

 

RISULTATI

Singolare, semifinali: Knapp b. Celik (Swe) 7-6 6-1, Maleckova (Cze) b. Haas (Aut) 6-3 6-0.

Finale: Knapp b. Maleckova (Cze) 6-1 6-2.

Doppio, finale: Chiesa/Colmegna b. Burger/Vogt (Ned/Lie) 6-3 1-6 12-10.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI