Leonessa, impresa epica: espugnata anche Scafati, adesso è finale playoff

0
Bsnews whatsapp

Leonessa da sogno avevamo detto al temine di Gara 4? Altro che sogno, è tutto vero! La Centrale del Latte-Amica Natura Brescia torna a giocarsi la Finale dei Playoff e lo fa a spese della Givova Scafati, sconfitta 74-69 in Gara 5 al PalaMangano dopo una sfida epica, in cui forse ha fatto la differenza proprio quella maggior abitudine della Leonessa alle sfide da dentro/fuori, come aveva previsto coach Andrea Diana alla vigilia. Cittadini e compagni partono forte e chiudono ottimamente il primo tempo, poi Scafati a cavallo tra terzo e quarto periodo sembra trovare l’allungo decisivo. Ma stasera no, la Leonessa risponde colpo su colpo, ricucendo prima lo svantaggio, poi trovando con la classe e determinazione dei suoi interpreti lo spunto decisivo. Miglior marcatore capitan Alessandro Cittadini con 16 punti.

Si parte con Spizzichini-Portannese-Crow-Baldassarre-Simmons per i padroni di casa, Fernandez-Bushati-Moss-Hollis-Cittadin per gli ospiti. Primo possesso Brescia e primi due punti di Fernandez, con la risposta di Baldassarre a segno con la tripla. Simmons fa 5-2 con un alley-oop direttamente dalla rimessa, ma capitan Cittadini ne mette quattro consecutivi e riporta avanti 6-5 la Leonessa, prima che Damian Hollis faccia 8-5 da sotto su invenzione di Fernandez. Spizzichini riduce con un libero, con la Leonessa che in difesa deve fare i conti con il secondo fallo fischiato allo stesso Fernandez, ma che in attacco trova altri due punti di capitan Cittadini per il 10-6 bresciano a metà della prima frazione. Si accende il duello dei capitani: canestro di Baldassare di qua, un altro di Cittadini di là e 12-8 ospite. Scafati si riporta a -2 con Portannese, ma Hollis replica per i suoi. Baldassare infuocato mette un’altra tripla, dopo l’errore dello stesso Hollis poco prima dietro la linea dei 6.25 che avrebbe dato il +7 a Brescia. Invece siamo 14-13, ma il gioco a due Passera-Bruttini consente alla Leonessa di tornare a +3. Rezzano dalla lunetta fa -1 e fissa proprio sul 16-15 ospite il primo parziale.

Bruttini apre il secondo quarto, con Spizzichini che impatta a quota 18 con la bomba. Alibegovic riporta avanti i suoi dalla lunetta, Ammannato pareggia dall’altra parte, ancora Mirza Alibegovic con una tripla, ma un altro canestro pesante di Spizzichini vale il nuovo pareggio a quota 23. Simmons regala il vantaggio ai padroni di casa, con Hollis che fa 1/2 dalla lunetta e fa -1, come Baldassarre e Moss poco dopo: vantaggio Scafati 26-25 a metà secondo parziale. Baldassare e Moss fanno ancora 1/2 ai liberi, prima che Crow metta la tripla del +4, massimo vantaggio dei padroni di casa (30-26). Poi però la Leonessa piazza un 10-0 di parziale firmato Cittadini (due triple), Bruttini e Fernandez (tripla anche per lui), e chiude il primo tempo avanti di 6 sul 36-30.

La schiacciata di Portannese e il canestro di Baldassare valgono il 4-0 di parziale per i padroni di casa, con capitan Cittadini che riporta a +4 la Leonessa (38-34). Moss firma il +9 con la bomba dall’angolo, mentre Simmons fa 41-36 da sotto. Moss e Baldassare a segno, mantenendo invariata la situazione del +5 sul 43-38 Brescia, prima che Simmons faccia 40-43 dalla lunetta. Da una lunetta all’altra, sono i liberi di Bruttini a riportare di nuovo a +5 la Leonessa, con la risposta del solito Simmons (42-45) a metà periodo. Moss di qua, anche lui dalla lunetta, Portannese di là, poi Bruttini e ancora Portannese con la tripla: il match si accende, con Scafati che si riporta a -2 (47-49). I padroni di casa non si fermano e con il primo canestro di Mayo si riportano in vantaggio sul 50-49. Da un primo canestro all’altro, quello di Bushati vale il sorpasso bresciano, prima del pareggio firmato Spizzichini. Mayo e Simmons firmano il 5-0 di parziale e riportano avanti Scafati sul 57-52, con Alibegovic che fissa dalla lunetta il terzo parziale sul 57-54 per i padroni di casa.

Il quarto periodo comincia con la penetrazione di Crow per il 59-54 Scafati, con la risposta bresciana firmata Hollis, a segno con quattro consecutivi e soprattutto con David Moss, che realizza il sorpasso sul 60-59. Simmons riporta avanti i suoi sul 61-60, con Brescia che perde un paio di brutti palloni in attacco, rimanendo però a contatto grazia a una super difesa. Alibegovic fa 2/2 ai liberi e riporta avanti la Leonessa, quando abbiamo superato da poco la metà del quarto periodo. Poco dopo la coppia Cittadini-Alibegovic (stoppata del primo, tripla dell’altro) vale il +4 Brescia sul 65-61. Timeout Scafati. Simmons in tap-in fa -2, ma Moss ristabilisce

subito le distanze in fade away: 67-63 a 3 minuti dalla fine. Juan Fernandez fa +6 con un gran canestro e siamo 69-63 a 2 dalla fine. Simmons schiaccia il -4, Moss fa subito +6, Alibegovic con un libero +7 a 30 secondi dalla fine. Baldassare tiene in vita i suoi con la tripla, ma Scafati non trova più il canestro. Fernandez fa 2/2 dalla lunetta, Crow 1/2, poi Brescia regala la palla sulla rimessa e commette fallo su Portannese: il numero 0 fa però come il suo numero, 0/2 dalla lunetta e consegna alla Leonessa la vittoria…e il Basket Brescia Leonessa vola in finale!!!

 

Givova Scafati 69 – Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 74

 

Arbitri: Ciaglia, Perciavalle, Borgo

Parziali: 15-16; 15-20 (30-36); 27-18 (57-54); 12-20

Givova Scafati: Portannese 9, Di Palma ne, Crow 6, Spizzichini 9, Rezzano 2, Melillo ne, Baldassarre 17, Ammannato 2, Mayo 4, Simmons 20, Loschi. All. Perdichizzi

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia: Passera, Fernandez 8, Cittadini 16, Bruttini 10, Alibegovic 13, Speronello ne, Mobio ne, Moss 15, Totè ne, Bushati 3, Hollis 9. All. Diana

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI