Balotelli arriva nel locale e scatta la rissa: un 33enne perde tre dita della mano

0

Sono ancora da chiarire i contorni della maxirissa avvenuta sabato al Coco Beach di Lonato del Garda, che è costata tre dita della mano a un 33enne. Secondo la prima ricostruzione dei fatti – su cui comunque stanno cercando di far chiarezza i Carabinieri – gli animi si sarebbero scaldati quando nel locale è arrivato il calciatore Mario Balotelli con il fratello e alcuni amici. Per ragioni ancora da chiarire un gruppo di ragazzi (che stavano per rincasare in pullman dopo la serata) è arrivato alle mani con altri avventori. Ad avere la peggio un giovane che nel tentativo di fuggire, si sarebbe aggrappato all’obliteratrice di uno dei bus, riportando gravi ferite. Dubbi sull’eventuale partecipazione di Balotelli alla rissa. Il Corriere della Sera riporta due versioni: nella prima Mario si sarebbe allontanato alle prime avvisaglie, nella seconda sarebbe stato parte attiva.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. La fine poco gloriosa di un “calciatore” ormai giustamene accantonato nel mezzo della giovinezza. Ognuno è artefice del proprio destino

  2. Balotelli perché non firmi per il Brescia ? Un modo per ripartire ed essere un campione . Di sicuro daresti il cuore e le gambe per la tua città.

  3. Mario tirato in ballo anche quando non c’entra nulla. Più “accattivante” prendersela con lui piuttosto che con belle personcine che si ammazzano di botte per niente.

  4. Un po’ di vita più semplice e morigerata non farebbe male a questo giovanotto che solo quattro anni fa portò in finale agli Europei la nazionale italiana ed ora è disperso nel limbo di quelli che, a certi livelli, pochi acquisterebbe e solo a prezzi di saldo. Vero che ognuno è artefice del proprio destino, ma gli basterebbe poco per rientrare in carreggiata.

LEAVE A REPLY