Il Brescia perde Boscaglia. Ma la vera sfida è l’iscrizione al campionato

0
Bsnews whatsapp

Il Brescia perde i pezzi. Da ieri, infatti, la società di via Bazoli ha perso anche l’allenatore Roberto Boscaglia, che ha deciso di firmare con i piemontesi del Novara dopo aver detto no all’ultimo momento al Benevento. Le rondinelle ora sono alla ricerca di un nuovo allenatore, tra le ipotesi quelle di Davide Nicola e Antonio Filippini.

Ma il vero problema resta un altro: recuperare il prima possibile 8 milioni di euro necessari per l’iscrizione al campionato di serie B. Per farlo qualcuno dovrà staccare un assegno oppure si dovranno vendere il prima possibile le pedine migliori.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Morto un papa se ne fa un altro, magari un pò meno fissato sugli schemi. A Novara comunque, con un girone di ritorno come quello che ha fatto il Brescia, il campionato non lo finisce. Al suo posto, se riusciamo ad iscriverci al campionato, vedrei bene il pirata De Paola.

  2. Mi lascia sbigottito prendere atto che l’amministrazione Del Bono dopo aver ha spergiurato che non avrebbe regalato volumi di edificabilità sul sedime dello stadio per speculazione edilizia ha regalato 6000 metri quadri di speculazione edilizia per la ristrutturazione dello stadio a questi personaggi!!! In che mani siamo finiti ? Mi sembra strano che i commercianti di Mompiano non siano preoccupati della situazione !speriamo che sti qui falliscano una volta per tutte! E poi questa era la Giunta contraria alla cementificazione!pin occhi!

  3. E che soprattutto abbiano zerbinato lasciando lo stadio dov'è, dopo avere sbandierato ai quattro venti che l'avrebbero portato in zona fiera

RISPONDI