Rolfi attacca: per colpa del Comune molte famiglie non avranno il nido gratis

0

“La validità della misura ‘Nidi Gratis’ di Regione Lombardia è dimostrata dall’alto numero di Comuni che hanno aderito a questa importante iniziativa, spiace però che fra questi non compaia quello di Brescia.” Così Fabio Rolfi, Presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia.

“Allo stato attuale – prosegue Fabio Rolfi – alle famiglie bresciane, che dispongono dei requisiti, è stata negata la possibilità di avere il nido gratis a causa della mancata adesione da parte di Palazzo Loggia. Fatto molto grave che stride pesantemente con le dichiarazioni fatte tempo addietro dallo stesso Assessore Scalvini. Mi auguro vivamente non si tratti di una scelta ideologica e che il Comune provveda il prima possibile ad aderire all’iniziativa di Regione Lombardia, anche se ciò ormai comporterà un ritardo nell’erogazione del contributo per tante famiglie di bresciani che ne avrebbero pieno diritto.”

“Brescia necessita di risorse e investimenti per sostenere la famiglia e la natalità; non si può certo pensare, come fa qualcuno, che i bassi livelli di crescita siano risolvibili grazie agli immigrati. Questa misura è seria e realmente impattante, e in quanto tale meriterebbe di essere sostenuta e non certo – conclude Rolfi – ostacolata.”

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Tra i Comuni che hanno aderito all’iniziativa di Regione Lombardia c’è anche il mio COmune.
    Peccato che abbia “rimodulato” il costo della mensa alla materna statale portando a 5€ al pasto il costo per chi è in fascia minima (ISEE inferiore ai 5.000€). Calcolando 20 pasti al mese per 10 mesi di asilo stiamo parlando di 1.000€/anno di costo mensa.
    LEGA NORD partito del bla bla bla. Scandalosi.

LEAVE A REPLY