Sala (Civica Maroni): no alla nuova rotatoria di Adro

0

Con una nota Alessandro Sala (Civica Maroni) interviene esprimendo la propria contrarietà per ragioni di impatto paesaggistico all’ipotesi che il comune di Adro realizzi una rotatoria che dovrebbe rappresentare l’inizio della tangenziale Torbiato Nigoline.

ECCO IL TESTO DEL COMUNICATO

“Dopo aver appreso la volontà da parte della giunta del comune di Adro di costruire una rotatoria che sarà l’inizio della tangenziale Torbiato Nigoline, ho invitato in audizione presso la V commissione, che presiedo, il Priore del Convento madonna della Neve, il Presidente del Consorzio Franciacorta, il Presidente Legambiente Franciacorta e il responsabile del comitato 1559. Ci tengo a manifestare la mia assoluta contrarietà all’opera che andrebbe ad impattare negativamente su un angolo della Franciacorta di particolare pregio paesaggistico e storico ad oggi non ancora contaminato. Si tratta di una zona che vede insediato il santuario della Madonna Della Neve, risalente alla fine del 1700 e il Convento, istituzione che affianca la famiglia e la sostiene nell’opera educativa e si pone come luogo spirituale e formativo permanente. La mia posizione è anche in linea con la recente approvazione della legge regionale sul contenimento del consumo di suolo di cui sono stato relatore. La terra di franciacorta ha una forte vocazione agricola che va valorizzata e difesa anche per le future generazioni oltre alla tutela dei vigneti che verranno attraversati dalla tangenzialina.Costruire una strada è semplice ma bisognerebbe prima valutare attentamente i danni e le conseguenze che ricadranno sul territorio per sempre.”

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY