Floating Piers, l’appello di Enpa: ai cani non piace Christo

0

Il successo della passerella galleggiante sul lago d’Iseo è stato un trionfo superiore a ogni previsione e molte migliaia di persone ogni giorno affollano il più recente progetto dell’artista Christo.

Una percentuale significativa porta con sé anche i propri amici a quattro zampe, i cani. Pwr questo Enpa Onlus di Brescia, con una nota, “invita tutti a non portare con sé il proprio cane!”.

“Le forti temperature di questo periodo, il grande numero di persone presenti, le lunghe ore di coda che ci si può trovare ad affrontare, la superficie ‘insolita’ che riflette ancor di più il calore, lo stress del viaggio nelle navette superaffollate e l’obbligo di museruola su tutto questo percorso – si legge nel comunicato – fanno sì che si tratti di un’ordalia e non di una piacevole esperienza per il nostro amico (o i nostri amici) a quattro zampe. L’invito che vogliamo fare è rivolto a tutti: in questa gita è meglio lasciarli a casa”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Confermo e posso testimoniare la difficoltà anche di molte persone ad affrontare un tour de force così inusuale, con rischi di insolazione, disidratazione e stress. Anche l’animale, privato del suo stesso istinto di sopravvivenza e costretto ad evitare anche il refrigerio di un tuffo!

LEAVE A REPLY