Percorso nascite in Poliambulanza, Rolfi: anche così si combatte la crisi demografica

0

“La Poliambulanza, con l’inaugurazione del nuovo percorso nascite, si conferma un grande ospedale. Una struttura d’eccellenza bresciana, tecnologica, d’avanguardia, attenta alla qualità delle prestazioni erogate ma soprattutto, in questo caso, con un’attenzione particolare alla sicurezza della gestante e del neonato, cui vengono garantite terapie di altissimo livello.” Così Fabio Rolfi, Presidente della commissione Sanità di Regione Lombardia.

“Il futuro infatti è questo: la creazione di punti nascita capaci di lavorare per grandi dimensioni, sicuri per le mamme e per i bambini, pronti a gestire le emergenze, dotati di terapia intensiva, ma allo stesso tempo accoglienti, per dare il massimo supporto in un momento, quello della nascita, certamente lieto ma che in date circostanze può diventare anche critico. Questa è una politica sanitaria giusta, che deve coniugarsi anche con altre scelte, con l’obiettivo di affrontare il grave problema che è costituito dalla crisi demografica, che si combatte anche – conclude Rolfi – con investimenti come questo.”

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Peccato che per fare una visita o un esame ti danno appuntamento dopo un anno, quando magari non ci sarai piu’. CHE ECCELLENZA!

  2. Io fui visitato dopo 8 ore in codice giallo. Dopo 20 giorni, persistendo i dolori, si scoprì che avevo anche 4 costole rotte.

LEAVE A REPLY