Schianto tragico con le minimoto, non ce l’ha fatta il piccolo Marco

0

Il piccolo Marco non ce l’ha fatta. Dopo una settimana di sofferenza è morto ieri Marco Savelli, il bimbo di soli sei anni che era rimasto gravemente ferito durante una corsa con le minimoto al Racing Park di Viadana. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, l’incidente sarebbe stato causato da un improvviso riavvio del motore da parte del padre ai box: la moto è ripartita all’improvviso e il piccolo ha finito la sua corsa a tutta velocità contro una cancellata. Il piccolo è stato subito trasportato al Civile e quindi al Papa Giovanni di Bergamo, ma non c’è stato niente da fare. La famiglia ha acconsentito al prelievo degli organi, come raccontato dal padre in un commosso post su Facebook che riportiamo in forma integrale.

IL MESSAGGIO DEL PADRE SU FACEBOOK

«Marco ha lottato con tutte le sue forze in questi sette giorni. I medici hanno fatto qualunque cosa per salvarlo, gli sono state somministrate dosi altissime di farmaci, le cure si sono succedute senza tregua, con il massimo impegno dal primo all ultimo minuto. Il suo fisico le ha sopportate tutte, era forte come un toro, in piena salute. Il trauma cranico subito in quel maledetto incidente ha causato però danni gravissimi al suo cervello che qualche ora fa ha smesso di avere attività, il piccolo marco ha dovuto cedere ad una cosa troppo grande. Marco è sempre stato un bimbo felice, allegro, e molto generoso, disposto a condividere un pezzetto di cioccolato con mamma e papà, un gioco con un amico. Oggi però si è superato! Oggi Marco ha deciso di donare i suoi 2 reni, il fegato, i polmoni e il cuore. Oggi grazie a marco 5 famiglie avranno la possibilità di sperare. Oggi grazie a marco per 5 bambini potrà iniziare una nuova vita. I suoi organi sono sani e forti, sono idonei al trapianto! In un anno, in Italia si riescono a reperire solo 5 o 6 cuori di un bimbo di 6 anni, quest’anno uno di quei cuori è di Marco. Condividete, diffondete tutti il più possibile questo post. Tutti devono sapere chi è Marco!»

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Guardo mio figlio di 6 anni e mi chiedo come potrebbe andare su una minimo visto che quasi quasi non sa andare nemmeno in bicicletta?

  2. Rispetto per il grande dolore di una vita spezzata….. pure io ho conosciuto padri che pur di far salire su una moto i loro figli hanno fatto scelte un pò azzardate …. forse perchè son cose che loro stessi avrebbero voluto fare da piccoli? … ba non saprei proprio … grande comunque il gesto di donare gli organi.
    R.I.P.

  3. rammento un nano di 40 anni circa che negli 70 andava a manetta per le vie di bs su una minimoto truccatissima , stava al carmine . chi se lo ricorda ?

LEAVE A REPLY