Sì della Regione: anche interpreti e psicologi in campo contro il terrorismo

0

E’ stato approvato dalla Regione l’ordine del Giorno della Lega Nord all’Assestamento di Bilancio in materia di prevenzione e contrasto al terrorismo, che vedeva tra i promotori il capogruppo leghista Massimiliano Romeo e il bresciano Fabio Rolfi, per introdurre nuove misure di contrasto al terrorismo anche attraverso il potenziamento dell’attività di interpreti e psicologi.

"Siamo soddisfatti per l’accoglimento da parte dell’Aula del nostro documento – spiegano Romeo e Rolfi – che contiene proposte di buon senso per la prevenzione e il contrasto al terrorismo islamico. Siamo infatti fermamente convinti che anche la Lombardia, nell’ambito delle proprie competenze, debba fare la sua parte per fronteggiare la grave e dilagante minaccia che tutta l’Europa è chiamata ad affrontare."

"Nello specifico, con questo ordine del giorno, abbiamo chiesto alla Giunta di mettere a disposizione risorse, o personale, per incrementare il numero di interpreti a disposizione delle Forze dell’Ordine e della Polizia Locale. Questa professionalità è di fondamentale importanza per il corretto utilizzo delle intercettazioni e più in generale nell’attività investigativa, specialmente

considerato l’alto numero di dialetti esistenti nella lingua araba. L’altra misura contenuta nell’Odg segue la falsariga di provvedimenti collaudati in altri Paesi europei; chiediamo che le ATS lombarde si impegnino per mettere a disposizione gruppi territoriali di psicologi e professionisti che possano avviare progetti sperimentali di aiuto alla ‘deradicalizzazione’ di soggetti legati al terrorismo, da attuare in contemporanea – concludono Romeo e Rolfi – alle altre misure di sicurezza previste dal nostro ordinamento."

Comments

comments

1 COMMENT

  1. mi piace lo “psicologo antiterrorismo” con tanto di FAMAS raffigurato nell’immagine dell’articolo. trovo anche ottime le sue argomentazioni… tutt’altro che equivocabili!

  2. quanti soldi buttati , iniziativa che come solito sarà un buco nell’ acqua senza mai andare al nocciolo della questione, VANNO CACCIATI E BASTA ALTRO CHE PAGARE , LO PSICOLOGO DATELO ANCHE AI BRESCIANI CHE NON ARRIVANO A FINE MESE !!

  3. PSICHIATRI E PSICOLOGI DOVREBBERO COMINCIARE LA LORO ANALISI STUDIANDO PRIMA DI TUTTO IL CORANO E IN PARTICOLARE I VERSETTI DI ODIO E MORTE IN ESSO CONTENUTI E CHE NON SI RIFERISCONO SOLO AI TERRORISTI MA A TUTTI GLI ISLAMICI!!!! Vedremo il programma sull’ISLAM che farà la RAI, alla quale paghiamo il canone sarà per giustificare l’ISLAM senza se e senza MA o analizzerà per filo e per segno questi versetti e ci sapranno spiegare come si fa a distinguere i musulmani moderati da chi non lo è dato che i versetti del Corano si riferiscono a tutti gli islamici!!!! Basta sottovalutazioni!!!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome