Lgh, per i vertici avanza il nome di Vivenzi. Ma i soci storici di Cogeme resistono

0

Si avvicina il momento della verità per la nuova Lgh, la maximunicipalizzata lombarda di cui Cogeme è primo azionista con circa il 30 per cento delle azioni. La società, come noto, è oggetto di un’operazione d’acquisto da parte di A2A che – alle condizioni poste dal garante – dovrebbe concludersi entro il 30 settembre. A quel punto la nuova proprietà procederà al rinnovo dei vertici e per la presidenza, ad oggi, l’ipotesi è quella di una corsa a due.

Da una parte – come riferito dal Corsera – c’è Antonio Vivenzi, renziano di ferro e grande sponsor dell’operazione di A2A, che sarebbe gradito soci non bresciani di Lgh. Ma a quel punto l’ex sindaco di Paderno Franciacorta dovrebbe rinunciare all’ipotesi di un seggio in parlamento e comunque sul suo nome il no sarebbe nettissimo da parte di Rovato, che gli imputa (non a torto) il ribaltone di febbraio che aveva portato alla mancata sfiducia di Mondini.

E linea dura promette anche il secondo socio di Cogeme, decisivo negli equilibri di Lgh, che con Rovato è stato il promotore del cosiddetto controribaltone di luglio. Il nome su cui puntano i due Comuni potrebbe essere – secondo indiscrezioni – quello di Alessandro Conter, già candidato sindaco del centrodestra rovatese e numero uno del gruppo Lgh.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. E cazzago. Degni alleati dello sfacelo leghista. È inconcepibile che in azienda sia gestita da politici che non hanno nulla a che vedere con le aziende.

  2. Dopo aver rovinato Cogeme volendo il potere senza rilanciarne la competitività dei servizi, puntano alla ricandidatura di conter a presidente di Lgh. Provate a chiedere quale illuminata azione abbia portato avanti conter negli ultimi anni? Il nulla come nulla e la sua competenza manageriale

  3. Non è da meno. prezzemolo su tutte le salse. Tutti cercano di trovargli un posto. Uno stratega manageriale che può gestire Lgh nel delicato approccio con a2a? Ma fatemi il piacere. Ecco perché la politica del bresciano è alla frutta.

  4. Qualcuno può dirmi cosa c'entrano vivenzi e conter con la guida di un'azienda di servizi con siti produttivi importanti? La prima repubblica è più viva che mai. Che vergogna da destra e sinistra. Scandalosi

  5. Prima o poi riusciranno a trovargli una collocazione. Un posticino in qualche CDA di sicuro uscirà fuori…basta aspettare e restare sul pezzo.

LEAVE A REPLY