Abusi ripetuti su 11enne, arrestato regista cinematografico bresciano

0

L’accusa è di aver fatto sesso con un 11enne. Per questo il regista bresciano G.L., di 47 anni è stato fermato all’aeroporto di Orio al Serio, di ritorno da una vacanza, dalla Polizia di Ravenna.

Secondo gli investigatori l’uomo – molto noto nel Bresciano – avrebbe abusato ripetutamente di un ragazzino di soli 11 anni, conosciuto durante un casting cinematografico avvenuto nella provincia emiliana. A far partire le indagini la segnalazione della madre, a cui il regista avrebbe detto almeno in un’occasione che il ragazzino aveva dormito con gli altri del casting, mentre si trovava in realtà con lui.

A carico dell’uomo non sarebbero emersi filmati sospetti, ma soltanto sms ritenuti ambigui da parte degli investigatori. A quel punto è scattato l’arresto dell’uomo, ora ai domiciliari per i rischi di reiterazione del reato e di inquinamento probatorio.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Arresti domiciliari per rischio di reiterazione di un reato che forse non è stato nemmeno commesso, e tutto sulla base di qualche sms ambiguo. Per carità, la difesa dei minori prima di tutto ma troppe volte ho sentito distruggere una persona sulla base di false accuse. Basta un attimo a rovinare la reputazione e la vita di una persona, ma chi ci pensa a rimediare in caso di sbagli? Forse prima di procedere a un arresto sarebbe meglio fare indagini accurate, intercettazioni…il sospetto non può diventare un teorema.

  2. Ergastolo a in isolamento per rischio di reiterazione di un reato che sicuramente è stato commesso, e tutto indubbiamente provisto salgo sms ambigui. Assoluto mente la difesa dei minori prima di tutto e troppe poche volte ho sentito pagare la sua pena una persona sulla base di prove inconfutabili. Basta un attimo a sottovalutare la colpa di una persona, ma chi ci pensa a rimediare in caso di sbagli? Forse prima di aspettare di procedere a un arresto sarebbe meglio fare presto, velocizzare…il sospetto su un extracomunitario deve diventare un teorema. Ah è italiano? Ah no intendevo che…rresti domiciliari per rischio di reiterazione di un reato che forse non è stato nemmeno commesso, e tutto sulla base di qualche sms ambiguo. Per carità, la difesa dei minori prima di tutto ma troppe volte ho sentito distruggere una persona sulla base di false accuse. Basta un attimo a rovinare la reputazione e la vita di una persona, ma chi ci pensa a rimediare in caso di sbagli? Forse prima di procedere a un arresto sarebbe meglio fare indagini accurate, intercettazioni…il sospetto non può diventare un teorema.

  3. Ergastolo e in isolamento per rischio di reiterazione di un reato che sicuramente è stato commesso, e tutto indubbiamente provato da sms chiarissimi. Assolutamente la difesa dei minori prima di tutto e troppe poche volte ho visto pagare la sua pena una persona sulla base di prove inconfutabili. Basta un attimo a sottovalutare la colpa di una persona, ma chi ci pensa a rimediare in caso di sbagli? Forse prima di aspettare a procedere a un arresto sarebbe meglio fare presto, velocizzare…il sospetto su un extracomunitario deve diventare un teorema. Ah è italiano? Ah no intendevo che…arresti domiciliari per rischio di reiterazione di un reato che forse non è stato nemmeno commesso, e tutto sulla base di qualche sms ambiguo. Per carità, la difesa dei minori prima di tutto ma troppe volte ho sentito distruggere una persona sulla base di false accuse. Basta un attimo a rovinare la reputazione e la vita di una persona, ma chi ci pensa a rimediare in caso di sbagli? Forse prima di procedere a un arresto sarebbe meglio fare indagini accurate, intercettazioni…il sospetto non può diventare un teorema.

LEAVE A REPLY