Festa della radio, sabato sera arriva l’hip-hop night con Mezzosangue e Johnny Marsiglia

0

Torna alla festa il rapper romano Mezzosangue con un nuovo show esclusivo (“Soul of a Superdrum”) che vede alla batteria Luca Martelli (Litfiba/Piero Pelù). MEZZOSANGUE, rapper di scuola romana, classe 1991, si è presentato sulla scena italiana con un video su YouTube nel 2012, con il quale partecipava ad un contest ideato dal rapper Esa ("Capitan Futuro Rap Contest"), dove cantava una potentissima strofa indossando un passamontagna (che è diventato uno dei suoi simboli). La stessa traccia è stata inserita nel suo primo mixtape (Musica Cicatrene) con il nome di "Capitan Presente". Il 22 Novembre 2013 viene rilasciato in freedownload "Hurricane Mixtape" hostato da Mezzosangue, in cui presenta giovani artisti e inserisce anche una sua traccia ("Soliloquio"). Il 23 Maggio 2014 comunica l’imminente rilascio del suo primo album ufficiale "Soul of a Supertramp" che viene preceduto ogni 23 del mese dai singoli "Circus", "Sangue", "De Anima" e "Verità". Il 23 fennaio 2015 esce in freedownload sul sito personale dell’artista. Nell’estate del 2015 è partito il tour di "Soul of a Supertramp", passato ad agosto 2015 alla Festa di Radio Onda d’Urto. In attesa del nuovo lavoro, a luglio 2016 è partito un altro tour, stavolta intitolato "Soul of a Superdrum", 10 date italiane in compagnia di uno dei batteristi più noti e talentuosi d’Italia, Luca Martelli, attuale batterista dei Litfiba. La tappa bresciana sarà l’ultima del tour di Mezzosangue.

JOHNNY MARSIGLIA & BIG JOE – Nato a Palermo da padre palermitano e madre cabo-verdiana, Johnny Marsiglia si appassiona all’ hip hop appena ne viene a contatto già all’età di dodici anni. Il suo stile matura in fretta, rime dirette e dal forte contenuto tecnico, Johnny si rivela un Mc incredibilmente dotato, una mente metodica che non lascia mai nulla al caso. Anima soul e gusto street si incontrano in Johnny Killa, il suo primo street-name, mutato ora in Johnny Marsiglia, il suo nome “naturale”. Un giovane talento che migliora esponenzialmente in rapida ascesa nell’olimpo dell’Hip Hop italiano, Johnny si è saputo ritagliare la sua fetta di pubblico, una delle più solide promesse del rap in italia. Assieme a lui, sul palco, il producer e beatmaker palermitano Big Joe. I due, dopo gli album Orgoglio e Fantastica Illusione, sono ora in studio per il terzo lavoro. Un impegno interrotto solo per un paio di date estive: i 1 settembre saranno nella natìa Palermo, mentre il 27 agosto verranno proprio a Brescia per la XXV Festa di Radio Onda d’Urto.

In apertura ERRE (hip hop from Brescia aka Rapsod & Ale Dabò, con il loro lavoro "Forse E.P.") + APPEL (la compagnia di percussionisti e wild drum di Brescia, impegnati in uno scatenato concerto…itinerante, in mezzo alla Festa.)

Sugli altri palchi:

TENDA BLU

h 23.45 4 AXID BUTCHERS (psychedelic dirty dance – Brescia)

A seguire DJ SET Corrado Bucci

PATCHANKA

h 20.00 “L’EUROPA È UNA FORTEZZA? A COSA SERVONO I MURI CONTRO I/LE MIGRANTI” Guido Viale (saggista e scrittore autore del libro “Rifondare l’Europa insieme a profughi e migranti”), Giuseppe De Mola (Medici Senza Frontiere), Francesco Ferri (Campagna#OverTheFortress e Collettivo Euronomade), attivisti da Ventimiglia e Como. A cura di Ass. Diritti per Tutti, CSA Magazzino 47, Collettivo Gardesano Autonomo.

h 23.45 EASY TRASH ALL STARS

FIASKA – CHIRINGUITO

h 23.45 Jeanluc Stote + Stefano B – DJ SET di fine Festa di Radio Onda d’Urto

#################################################

Apertura cancelli ore 19.00

Ingresso con sottoscrizione dalle ore 20.00: 5 euro.

Comments

comments

LEAVE A REPLY