Omb verso la liquidazione. La decisione a settembre

0

Di certo non è stato un affare. E ora i conti potrebbero certificarlo in via definitiva. Secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia, Omb – la società acquisita dalla giunta Paroli, poi rimasta una scatola vuota con lo scorporo di Omb Tecnology – sarà messa in liquidazione. Una liquidazione lunga, visto che la società ha crediti da riscuotere fino al 2021. Il Cda di Brescia Mobilità deciderà entro settembre.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Un altro buco nero ereditato dall’infausto quinquennio a guida centrodestra a Brescia: ad oggi circa 25 milioni di euro buttati via senza che nessuno sappia cosa e chi esattamente abbia convinto nel 2009 il Sindaco Paroli ad acquisire una società decotta, improduttiva e lontana dal core business pubblico, cioè rendere direttamente servizi ai cittadini. Ma anche la Giunta Del Bono ha delle responsabilità. Lo spacchettamento della società in un ramo pubblico (per socializzare i debiti) ed uno privato (per privatizzare i profitti) andava ripensato rapidamente per i riflessi negativio che le perdite di esercizio avrebbero avuto sulla sopravvissuta società pubblica. Così è andata: perdite di esercizio per 8 milioni nel 2013, per 5 milioni nel 2014 e ben 12 milioni nel 2015 hanno azzerato rapidamente capitale e patrimonio netto. Con un doppio danno per il riflesso sul bilancio (in perdita) della controllante Brescia Mobilità. Danno e beffa per i bresciani.

LEAVE A REPLY