Ragazzino albanese soccorso a Chiari: era arrivato a piedi da Brindisi

0
Bsnews whatsapp

Un viaggio epico, per cercare una vita migliore, che di certo cambierà la vita del suo protagonista: un 15enne albanese che ha deciso di mettersi in viaggio da Brindisi per raggiungere il Nord Italia o forse la Germania.

L’ha trovato sul ciglio della strada (tra Castrezzato e Chiari) un automobilista albanese, stanco e affamato dopo quattro giorni di camminata. Ben 1244 chilometri di percorso, che secondo i siti on line chiedono ben 10 giorni di viaggio a piedi (dunque in acuni tratti il giovane si è servito di altri mezzi).

Il connazionale, senza pensarci due volte, l’ha accompagnato al comando di Polizia di Chiari, dove è è stato rifocillato. Ora è ospite della comunità per minori Don Milani di Sorisole.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Un ragazzo che affronta da solo un percorso del genere ha una forza d'animo ed un carattere che oggi mancano a buona parte dei ns giovani. Se lo ha fatto c'è un motivo. E per il fatto che ha una testa sulle spalle al contrario di tanti esaltati che incrementano le fila dei terroristi, a questo ragazzo andrebbe dato un aiuto capendo, tanto per cominciare, da chi e da cosa è scappato

  2. Questo è uno dei tanti casi di minorenni stranieri che approfittano del iniquo buonismo italiano che in base alla convenzione di New York tutela i minorenni che dicono di essere qui senza genitori..per cui hanno diritto ad essere assistiti fino alla maggiore età per un costo tra gli 80 e 120 euro al giorno!! Per gli scettici controllare questo scandalo con motore di ricerca ALBANESI-MINORENNI-I TALIA..
    Questo finto minorenne abbandonato andrebbe portato pure lui al consolato albanese e a loro affidato!!
    P.s. Sì sì a piedi dalla Puglia.. come minimo avrà usato treni o autobus tanto anche se prende la multa non la recapitano in Albania!

  3. a questa balla del viaggio a piedi ci credi solo tu… Fortuna non ha detto che è venuto nuotando da marte… Affidarlo all’ambasciata albanese e via…!!!

RISPONDI