Applausi in Cilento per Chef Arrighini e le sue sarde essiccate di Monte Isola

0

Le sarde essiccate di Monte Isola conquistano il Cilento. Le ha preparate sulle spiagge di Marina di Camerota lo chef bresciano Giorgio Arrighini, chiamato dal critico gastronomico Jacopo Fontaneto a chiudere Sapori sulla Costa del Mito il prestigioso festival culinario che, iniziato il 18 agosto scorso a Marina di Camerota (Salerno) si concluderà giovedì prossimo, 1° settembre. Unico lombardo al festival, Arrighini porta con sé i sapori della sua terra, aderendo in pieno allo spirito della manifestazione, che è il voler unire i sapori del nord a quelli del sud, con un percorso di reciproca conoscenza.

Già ieri sera, Arrighini è stato protagonista di una serata dedicata a Cuochi alle Griglie e Pizze Gourmet, insieme ai fratelli veneziani Samuele, Stefano e Annalisa Bettini presso il ristorante Antico Frantoio, sempre a Marina di Camerota.

Quest’oggi, invece, è stato l’assoluto protagonista degli show-cooking di mezzogiorno sulle spiagge del Mingardo, uno degli appuntamenti fissi e più seguiti del festival: ha eseguito (alla perfezione) il suo spaghetto alle sarde essiccate del lago d’Iseo con bottarga di lavarello e pere candite: vincendo a pieni voti la scommessa di portare sulle spiagge della costa cilentana la cucina d’acqua dolce lacustre.

Ultimo impegno dello chef Arrighini (che a Vello di Marone conduce il ristorante ‘Ai Frati’, plurisegnalato dalle guide gastronomiche) sarà nel segno della solidarietà: domani sera, con Samuele Bettini, sarà infatti a Tortorella (Salerno) per un Pasta Contest che, con una variazione sul programma iniziale, si trasformerà in una grande ‘Amatriciana della solidarietà’, il cui ricavato sarà devoluto alle terre vittime del sisma.

Comments

comments

LEAVE A REPLY